Europa League, Roma-Lione: pronostico e probabili formazioni 16 marzo 2017

Europa League, Roma-Lione: pronostico e probabili formazioni 16 marzo 2017

Roma-Lione sfida apertissima degli ottavi di finale di Europa League dopo il 4-2 ottenuto dai francesi in rimonta in casa la settimana scorsa, trascinati da un grande Lacazette. I giallorossi saranno quindi chiamati a ribaltare la sconfitta almeno con un 2-0 che consentirebbe il passaggio ai quarti della competizione.

La Roma fa dell’attacco il suo punto di forza e quindi non è un’impresa segnare due reti, però la squadra guidata da Spalletti dovrà mantenere altissima la concentrazione per tutto l’arco della gara per non lasciarsi sorprendere dai transalpini, quindi ci vorrà una gara intensa ma senza lanciarsi allo sbaraglio. I giallorossi arriveranno a questa partita di nuovo carichi grazie alla vittoria ottenuta a Palermo che ha messo fine alla serie di tre sconfitte consecutive.

Il Lione ha dimostrato all’andata di essere squadra che non demorde mai e che ha alcuni singoli dal valore assoluto come Lacazette e l’oggetto del desiderio del Napoli nella scorsa estate e della Juventus per la prossima stagione Tolisso. L’allenatore Genesio in conferenza stampa si è detto fiducioso sulle possibilità di passaggio del turno anche se il vantaggio non è di quelli che lasciano dormire sonni tranquilli. La formazione francese è comunque molto ben strutturata e non andrà all’Olimpico per fare barricate, anzi, cercherà subito una rete per mettere maggiore pressione ai giallorossi.

Roma-Lione: Il Pronostico

Padroni di casa favoriti per l’Agenzia di Scommesse Bet365 che quota il segno 1 a 1.75; il segno X viene dato a 4.33 perchè tra due formazioni offensive è difficile che la gara finisca in parità, mentre il segno 2 è in lavagna a 4.50 quota da non sottovalutare per gli scommettitori.

Vuoi ricevere il 100% fino a 100 euro di Bonus con deposito minimo di 5€? Approfitta subito > Bonus Scommesse Bet365 

Roma-Lione: Le Probabili Formazioni

Spalletti sicuramente affiderà il tentativo di rimonta ai tre terribili Salah, Nainggolan e Dzeko, senza dimenticare Perotti. Genesio dovrebbe invece effettuare un solo cambio rispetto all’andata, dentro Fekir per Ghezzal.

Roma (4-2-3-1): Alisson; Rüdiger, Fazio, Manolas, Mario Rui; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti; Dzeko.
Lione (4-3-3): Lopes; Rafael, Mammana, Diakhaby, Morel; Tolisso, Gonalons, Tousart; Fekir, Lacazette, Valbuena.