Juventus, colpo Bernardeschi! Ma chi al posto di Bonucci?

Juventus, colpo Bernardeschi! Ma chi al posto di Bonucci?

La Juventus ha messo a segno nella giornata di oggi un altro colpo a sensazione e di prospettiva assicurandosi le prestazioni di uno dei talenti migliori del nostro calcio, Federico Bernardeschi.

La società bianconera ha pagato, o meglio pagherà in tre anni il calciatore alla Fiorentina, nelle quali casse  andranno 40 milioni + bonus e anche un 10% in caso di rivendita ma fino al riconoscimento di 5 milioni, mentre al calciatore sarà riconosciuto un ingaggio di 4 milioni a stagione per 5 anni.

Gran colpo quello messo a segno dalla dirigenza bianconera, avere in rosa un calciatore di 23 anni e dai colpi geniali come quelli che possiede l’ormai ex viola è sicuramente un investimento per il presente ma anche per il futuro, così come sono stati ottimi i colpi Douglas Costa, Szczesny e De Sciglio. Tutti calciatori di assoluto valore che vanno a rinforzare una rosa già molto competitiva che l’anno scorso ha vinto il 6° scudetto consecutivo, la Coppa Italia e sfiorato il triplete arrivando in finale di Champions League.

Proprio la Champions è il grande obiettivo anche della stagione che sta per iniziare, ma nonostante i grandi acquisti va sottolineato che i bianconeri hanno perso il regista difensivo, colui che permetteva alla squadra di Allegri di impostare il gioco dalle retrovie, che in marcatura era insuperabile e che aveva anche il fiuto del gol, logicamente si parla di Leonardo Bonucci passato tra lo stupore generale al Milan.

La partenza di Bonucci seppur in rosa ci siano calciatori come Barzagli, Benatia e Rugani, lascia un vuoto che andrà sicuramente colmato, perchè una squadra come la Juventus non può restare senza un difensore con le stesse caratteristiche del partente Bonucci.

Al momento non risulta che i bianconeri siano sulle tracce di un difensore, tranne qualche piccolo approccio per Hummels, calciatore che sembra inarrivabile a causa della sua incedibilità.

Sistemare l’attacco era forse l’ultimo tassello per una squadra che in rosa dispone di Dybala, Higuain, Mandzukic, Cuadrado e Pjaca. Quindi la domanda è lecita: “Perchè puntare a rafforzare un reparto già ottimamente assortito e non essere tempestivi nel rimettere a posto una difesa considerata la migliore al mondo ma privata del suo uomo cardine?”.

Sicuramente Marotta e i suoi uomini sapranno farsi valere anche in questo ruolo, ma al momento il dubbio resta, perchè se si vuole puntare di nuovo alla Champions, Allegri non può che avere una difesa al top.

Categories: News, Serie A