Premier League: Schweinsteiger sfida Mourinho

Premier League: Schweinsteiger sfida Mourinho

Overview

I Red Devils hanno un nuovo allenatore che come primo intervento ha pensato di escludere dalla rosa l’ex capitano del Bayern Monaco e della Nazionale di calcio tedesca  Schweinsteiger. Il giocatore però non ha gradito e non è assolutamente intenzionato ad andarsene, la sua decisione è quella di rimanere al Manchester.

La sfida di Bastian Schweinsteiger

Il canale tedesco Sport 1 ha reso noto che Schweinsteiger si appella al suo contratto che vale 10 milioni lordi all’anno  per una durata che va fino alla fine del 2018; non intende lasciare il suo posto; e per ora gli viene permesso di allenarsi solo con la squadra dell’Under 21; per contro il gossip calcistico ci informa che Bastian voglia riprendersi il posto e non ne faccia un mistero, non vuole rinunciare al suo contratto miliardario. Una sfida per Mourinho?

Bastian sta bene solo al Manchester

Bastian senza dubbio è un giocatore conteso, molti mirano ad aggiudicarsi le sue prestazioni in campo; tra le società che lo vorrebbero in forza c’è il  Psg, la Juventus, ma pare che al calciatore non garba il trasferimento a Milano, persino il Stuttgarter Kickers, una piccola realtà tedesca ha lanciato una proposta di ingaggio; la questione è complessa dopo solo un anno anche al  Manchester il campione va stretto, ma è assodato che non accetta l’uscita. Capricci di allenatore? Ma Bastian non ci sta; quei 10 milioni di euro a stagione non vuole perderli, e come dargli torto? Dal Manchester l’ex capitano del Bayern Monaco non intende andarsene, e fa di tutto per renderlo palese; chi avrà la meglio?

Il nocciolo incomprensibile della questione è come mai due allenatori di grande spessore come Guardiola e Mourinho hanno reagito allo stesso modo nei confronti del calciatore, le motivazioni sono sconosciute, qualcosa di certo deve avere influito su una similitudine comportamentale dei due coach. Bastian dal canto suo glissa su tutto e cerca solo di tenersi stretto il contratto d’oro  firmato con il  Manchester. La spunterà il campione o l’allenatore ?

Categories: News