Calciomercato Fiorentina, ora Commisso pensa a De Rossi e Ibrahimovic

Calciomercato Fiorentina, ora Commisso pensa a De Rossi e Ibrahimovic
William Hill Sport Welcome Bonus

Rocco Commisso ci ha preso gusto: l’operazione Ribery si è rivelata per la Fiorentina un vero affare, soprattutto dal punto di vista tecnico. Il fuoriclasse francese, nonostante sia evidentemente in là con gli anni, ha avuto un impatto clamoroso nel nostro campionato. Senza contare che anche dal punto di vista dell’immagine i viola ne hanno ricavato molti benefici. La Fiorentina, a gennaio, potrebbe bissare, o anche triplicare, lo stesso tipo di operazione con altri due veterani, vecchie conoscenze del nostro campionato. Vediamo chi sono.

De Rossi in rottura col Boca

Dopo l’entusiasmo iniziale, l’avventura di Daniele De Rossi al Boca Juniors si sta rivelando un mezzo fallimento. Il centrocampista, classe ’83, ha disputato con la maglia xeneize appena 336 minuti ufficiali. L’esordio con gol, in coppa contro l’Almagro, è un lontano ricordo: gli infortuni hanno tormentato le ultime settimane di De Rossi che, per la verità, nelle sue apparizioni non aveva mai brillato. DDR resterà fuori dai convocati anche per la sfida di ritorno col River Plate, semifinale di Coppa Libertadores, e i tifosi si sono ormai rassegnati a vedere il tanto reclamizzato super-acquisto italiano perennemente in tribuna.

22bet Scommesse

Le elezioni societarie potrebbero poi definitivamente chiudere in anticipo l’esperienza argentina dell’ex campione del mondo: la rescissione consensuale è un’ipotesi concreta, ecco allora che spunta la pista Fiorentina, sulle tracce del romano già in estate.

Suggestione Ibrahimovic per la Fiorentina

Rabona Scommesse

E chissà che Commisso non finisca per provarci anche con Zlatan Ibrahimovic: lo svedese è in scadenza di contratto coi Los Angeles Galaxy (31 dicembre 2019) e ha fatto già capire più volte di sentirsi ancora in forma per giocare ed essere decisivo in Europa. Qualche segnale lo ha lanciato ad uno dei suoi ex club, il Manchester United, e al Napoli allenato dal suo amico Ancelotti, ma un approdo alla Fiorentina sarebbe un più che degno finale di carriera.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.