Calciomercato Inter, nel futuro di Godin c’è la Premier League?

Calciomercato Inter, nel futuro di Godin c’è la Premier League?
William Hill Sport Welcome Bonus

Sulla carta era uno degli acquisti che avrebbe dovuto far compiere un ulteriore salto di qualità all’Inter, blindando la difesa: l’acquisto a parametro zero di Diego Godin, dopo una lunga trattativa complicata dal rapporto viscerale con la maglia dell’Atletico Madrid, era stato celebrato un po’ da tutti come l’ennesimo colpo di genio di Marotta. L’attuale a.d. dei nerazzuri, d’altronde, era stato bravo negli anni alla Juventus a impreziosire la rosa con giocatori in scadenza di contratto ma di assoluto valore (gli esempi di Pirlo e Pogba sono emblematici).

Il rapporto difficile con Conte

Il campo, però, ha emesso una sentenza inaspettata: Godin non si è mai adattato completamente alla difesa a tre (con Skriniar e De Vrij) ed ha di fatto perso il posto da titolare a vantaggio del giovane Bastoni. Ad oggi si contano appena 16 presenze in campionato e, soprattutto, diversi rimproveri pubblici di Antonio Conte. Non è un mister che col tecnico salentino il rapporto non sia mai sbocciato del tutto.

22bet Scommesse

Ecco, allora, che nonostante un altro anno di contratto, il 34enne potrebbe abbandonare l’Inter già durante la prossima estate.

Sirene inglesi per Godin

Il Manchester United, d’altronde, è stato da sempre una delle pretendenti principali: già ai tempi di Mourinho i “red devils” hanno provato diversi assalti all’Atletico Madrid, poi rivelatisi vani. La storia non è cambiata con Solskjaer che, nonostante il rientro di Bailly e la crescita di Lindelof, vuole Godin per formare assieme a Maguire una coppia difensiva di grande spessore.

Rabona Scommesse

Lo United, però, potrebbe trovare nel suo ex manager, Mourinho, un ostacolo importante: il portoghese sta pianificando le mosse di mercato estive per costruire il suo primo “vero” Tottenham. Godin, oltre all’apporto in campo, potrebbe risultare decisivo anche per la crescita di due prospetti come Sanchez e Tanganga. Il tutto mentre in Spagna sognano un clamoroso ritorno all’Atletico

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.