Calciomercato Milan, oltre a Ibra si valuta il futuro di Kjaer e Saelemaekers

Calciomercato Milan, oltre a Ibra si valuta il futuro di Kjaer e Saelemaekers
William Hill Sport Welcome Bonus

Il Milan è atteso dall’ennesimo ribaltone in estate, anticipato a livello dirigenziale dal traumatico licenziamento di Boban ad inizio anno. Mentre Maldini chiede pieni poteri nel suo ruolo di direttore tecnico per continuare a far parte di questo progetto, cominciano a delinearsi gli scenari su cui poi verterà tutto il calciomercato dei rossoneri.

La questione Ibrahimovic e gli addii di Biglia e Bonaventura

Molto dipenderà dal futuro di Zlatan Ibrahimovic. L’opzione di rinnovo sul contratto, in scadenza a giugno, del fuoriclasse svedese sarà automatico col raggiungimento di un numero minimo di presenze, ampiamente alla portata. Tutto lascia pensare, però, che la decisione finale sia proprio di Zlatan: ritiro, un’altra esperienza in A, ritorno in Svezia. Sono queste le ipotesi sul tavolo di Ibra che vorrebbe chiudere con una squadra con ambizioni di livello assoluto.

22bet Scommesse

Sullo sfondo due partenze che ormai sembrano assodate: a Bonaventura, ad esempio, non sarà rinnovato il contratto. L’eclettico centrocampista andrà via a parametro zero, non gli mancano le offerte: nel suo futuro ci sarà probabilmente una tra Atalanta, Torino, Fiorentina, Roma o Napoli. Biglia, invece, paga l’ottimo impatto di Bennacer: l’argentino doveva essere il perno a centrocampo del nuovo Milan, con ogni probabilità tornerà in Argentina dopo un’ultima stagione anonima in rossonero, caratterizzata da una manciata di presenze e un assist.

I riscatti di Kjaer e Saelemaekers

Rabona Scommesse

Detto che Begovic, in prestito secco dal Bournemouth, tornerà alla base e che in caso di partenza di Donnarumma si punterebbe su Gollini dell’Atalanta, da valutare le situazioni relative ai riscatti di Kjaer e Saelemaekers. Il riscatto del centrale danese dal Siviglia è più probabile, considerato sia il prezzo accessibile (3 milioni di euro) sia il buon impatto avuto a gennaio col Milan. Per il giovane belga, invece, dovranno essere versati 7 milioni di euro nelle casse dell’Anderlecht. Un investimento non di poco conto per un ragazzo che ha avuto poche possibilità di mettersi in mostra in Italia.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.