Calciomercato Milan, si tratta per i rinnovi di Ibra e Donnarumma (e non solo…)

Calciomercato Milan, si tratta per i rinnovi di Ibra e Donnarumma (e non solo…)
William Hill Sport Welcome Bonus

Al Milan si respira aria nuova: merito dell’ottimo finale di stagione che è valso a Pioli la conferma anche per il prossimo anno, nonostante il pre-accordo con Rangnick. La conferma di Pioli presuppone anche quella dell’attuale direzione tecnica, Maldini e Massara, che potranno quindi proseguire col programma cominciato pochi mesi fa.

I rinnovi di Donnarumma, Ibrahimovic…

Tradotto: Zlatan Ibrahimovic è ora vicino ad un rinnovo contrattuale, almeno per un’altra stagione, che con Rangnick sarebbe stato di fatto impossibile. Lo svedese ha incontrato ieri il suo procuratore, Mino Raiola, ed è stata definita la strategia: Zlatan guadagna 6 milioni di euro netti a stagione, potrebbe scendere a cinque ma con un biennale. Un’opzione che di certo troverebbe resistenza nel club vista l’età di Ibra, ma la trattativa è agli inizi.

22bet Scommesse

Discorso diverso per Donnarumma, anche lui col contratto in scadenza nel 2021. In questo caso è il Milan a dover fare uno sforzo per accontentare il suo portiere per evitare di perderlo a zero: possibile un allungamento di contratto alle stesse cifre odierne (anche stavolta siamo sui 6 milioni di euro) ma con l’inserimento di una clausola rescissoria “accessibile” per consentire a Gigio di potersi liberare con più facilità se il progetto rossonero non dovesse decollare.

…e di Bonaventura

Rabona Scommesse

A sorpresa, inoltre, nelle ultime ore si è cominciato a parlare anche di un rinnovo in extremis di Bonaventura. Il centrocampista, arrivato a Milanello nel 2014, sarà di fatto senza squadra dopo le ultime due partite di campionato. Fino ad oggi un accordo col Milan è stato escluso a priori, ma Bonaventura ha mostrato nel post-lockdown di poter ancora essere una pedina importante per Pioli. Non solo: nello spogliatoio è considerato come uno dei “senatori” e i paletti imposti dalla dirigenza sull’abbassamento medio dell’età della rosa sembrano essere meno rigidi di quanto ipotizzato fino ad oggi. Sul tavolo di “Jack”, comunque, ci sono le offerte di Fiorentina, Torino, Roma e Atalanta.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.