Calciomercato Roma, ecco l’offerta per Pedro

Calciomercato Roma, ecco l’offerta per Pedro
William Hill Sport Welcome Bonus

La Roma è sulle tracce di Pedro, non è una novità. Nelle ultime ore, però, i giallorossi avrebbero mosso i primi passi ufficiali per l’ingaggio a parametro zero dell’esterno d’attacco spagnolo: Petrachi, costretto a “inventarsi” un mercato caratterizzato dagli arrivi di svincolati, prestiti o scambi, ha presentato l’offerta contrattuale al giocatore del Chelsea.

La situazione della Roma in attacco

La sensazione è che l’attacco della Roma cambierà davvero molto nei prossimi mesi: Mkhitaryan è destinato a rientrare all’Arsenal dopo il prestito annuale, Kluivert e Perotti sono sulla lista dei partenti. Si parla molto di un possibile ritorno di El Shaarawy, ma ad oggi quella che porta a Pedro è la pista più concreta per i giallorossi.

Classe ’87, Pedro garantirebbe qualità ed esperienza. E’ in scadenza di contratto col Chelsea e proprio nelle ultime ore ha parlato del suo futuro in un’intervista a ‘El Larguero’ radio spagnola: “Col Chelsea devo parlare ma è ovvio che col contratto in scadenza a giugno devo ascoltare altre offerte”. Insomma, apertura totale anche alla Roma, considerato che l’ex Barcellona ha parlato anche di possibili esperienze in altri campionati.

22bet Scommesse

L’offerta della Roma a Pedro e la concorrenza

Petrachi, che si è defilato nella corsa a Mertens e Gotze (richieste economiche non in linea col nuovo corso giallorosso), avrebbe messo sul piatto un ingaggio importante per Pedro: all’attaccante è stato proposto un contratto di tre anni con ingaggio da tre milioni di euro a stagione più bonus relativi a obiettivi personali e di squadra. Offerta parecchio rilevante dal punto di vista economico ma comunque sostenibile visto che il cartellino non costerebbe nulla.

Rabona Scommesse

Pedro, comunque, valuterà anche altre proposte: da tempo si parla dell’Inter Miami di Beckham, mentre restando in MLS c’è da registrare anche dell’interesse dei New York City, ex club di David Villa. Lo spagnolo potrebbe valutare anche il ritorno nella Liga (c’è il Betis) così come un’esperienza “esotica” scegliendo il Vissel Kobe, club giapponese dove ha chiuso la carriera Andres Iniesta.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.