Caso Balotelli, il futuro è in Brasile o Cina?

Caso Balotelli, il futuro è in Brasile o Cina?
William Hill Sport Welcome Bonus

Non si può di certo affermare che Mario Balotelli abbia approfittato del ritorno nella sua Brescia per rilanciarsi e far svoltare la sua carriera. Al contrario: i segnali più o meno positivi che erano arrivati dalle tre stagioni in Francia (2 anni e mezzo al Nizza e poi sei mesi al Marsiglia) sono svaniti in pochi mesi. Tra incomprensioni, litigi con allenatori e presidenti e, soprattutto, un rendimento in campo non all’altezza delle aspettative, l’ormai ex “SuperMario” è finito fuori rosa.

Il contenzioso con Cellino

La storia è nota: durante il lockdown, Balotelli non ha seguito il programma di allenamento individuale fornito dallo staff tecnico del Brescia, presentandosi in chiaro ritardo dal punto di vista fisico rispetto ai compagni. Gli screzi con Cellino hanno portato il giocatore fuori rosa e con una lettera di licenziamento già inviata. Si è aperto un contenzioso col presidente del Brescia (resta da pagare un milione dell’ingaggio annuale che avrebbe toccato 4 milioni al raggiungimento di alcuni bonus) ma è palese che Mario abbia perso uno degli ultimi treni della sua enigmatica carriera. Quale futuro per lui?

22bet Scommesse

Le sirene brasiliane

Va detto che il centravanti non ha deposto le armi, anzi. Il suo obiettivo rimane l’Europeo del 2021 con l’Italia e sa che l’unico modo per rientrare nel giro è restare in Serie A e convincere Mancini. Potrebbe farsi sotto una neopromossa, lo scorso anno il Verona ci fece un pensierino. Ma la realtà è che nessuno può accollarsi non solo l’ingaggio da star di Balotelli, ma anche le altre incognite relative a rendimento tecnico e questioni extra-campo.

Rabona Scommesse

Resta viva l’ipotesi Flamengo (il club brasiliano provò fino all’ultimo, lo scorso agosto, a convincerlo ad accettare Rio ma alla fine la spuntò il Brescia), così come il Vasco da Gama ha già manifestato l’interesse da parte di uno dei candidati alla presidenza. Tornano di moda anche le voci di un trasferimento nel campionato cinese ma con una costante: Mario dovrà abbassare le pretese e ricominciare da zero. A 30 anni.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.