Champions League, Roma-Qarabag: pronostico e probabili formazioni 5 dicembre 2017

Champions League, Roma-Qarabag: pronostico e probabili formazioni 5 dicembre 2017

Roma-Qarabag è la sfida che decide il destino dei giallorossi in Champions League, i quali potranno contare anche sull’incitamento del proprio pubblico nella gara che chiude il Girone C.

La Roma il giorno del sorteggio era indicata come l’italiana più a rischio eliminazione, perchè era capitata con Chelsea e Atletico Madrid, ma la formazione di Di Francesco ha disputato una brillantissima cavalcata che adesso la vede a 90 minuti dal termine, molto vicina agli ottavi. Basterà battere gli azeri del Qarabag che fino ad ora non hanno ottenuto nessuna vittoria, per accedere agli ottavi senza tener conto di quanto accade tra Chelsea e Atletico Madrid, anzi con una vittoria può anche sperare di qualificarsi come prima.

Il Qarabag ha già ottenuto un traguardo storico centrando per la prima volta la qualificazione alla fase finale della massima competizione europea e per lo più è riuscito anche ad ottenere 2 punti entrambi con l’Atletico Madrid, quindi è molto difficile immaginare che all’Olimpico possa creare dei problemi alla Roma, anche se il pericolo è sempre dietro l’angolo.

Roma-Qarabag: Il Pronostico

Quasi imbarazzanti le quote offerte dall’Agenzia di Scommesse Betflag per questa gara, dove il segno 1 è quotato a 1.10 e cioè praticamente nulla, il segno X è offerto a 12.00, mentre il segno 2 a 34.00. Per cercare almeno una giocata decente il nostro personale pronostico per gli scommettitori prevede: Combo 1 + Over 2.5.

Roma-Qarabag: Le Probabili Formazioni

Di Francesco deve fare i conti con la squalifica di Bruno Peres e l’infortunio di Pellegrini, mentre Gurbanov non avrà Huseynov infortunato e gli squalificati  Pedro Henrique, Sadigov.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. All: Di Francesco

Qarabag (4-5-1): Sehic; Medvedev, Yunuszadä, Rzezniczak, Agolli; Garayev, Madatov, Michel, Almeida, Guerrier; Ndlovu. All. Gurbanov