De Laurentiis a ruota libera: “Stadi chiusi? Una str…..a!”

De Laurentiis a ruota libera: “Stadi chiusi? Una str…..a!”
William Hill Sport Welcome Bonus

Aurelio De Laurentiis torna a parlare: il presidente del Napoli, in occasione del primo giorno di ritiro dei partenopei a Castel di Sangro, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni a ‘Radio Kiss Kiss’. Tanti i temi toccati, tra cui le attuali norme di prevenzione relative alla pandemia di Covid-19 che prevedono ancora una chiusura totale degli stadi, almeno in Italia.

“Porte chiuse, una grande str…..a”

Come spesso accade, De Laurentiis non usa mezzi termini nell’esprimere le sue opinioni: “Spendiamo soldi, proviamo a rinforzarci ma è tutto inutile se poi ci costringono a giocare a porte chiuse: questa è la più grossa str…..a del secolo. Mi auguro che possa esserci un’apertura, ne parlerò con Gravina. Ma va detto che a livello nazionale ci si è mossi molto male: non avrei fatto uscire nessun italiano né fatto entrare stranieri in Italia. Abbiamo le zone più belle del mondo, molti per ignoranza nemmeno le conoscono e se ne vanno alle Maldive o a Dubai. I soldi devono restare a casa nostra”.

22bet Scommesse

L’obiettivo principale del presidente del Napoli è però Ceferin, numero 1 della UEFA: “Sta facendo un grosso autogol, non può agire come se fosse l’unico a finanziare tutte le leghe europee. Queste ultime dovrebbero mostrare più unità. Con gli stadi chiusi sta offendendo milioni di tifosi, lo manderebbero via subito se ci fosse una votazione”.

Gattuso e Osimhen

Rabona Scommesse

Non potevano mancare alcune riflessioni sul Napoli che sta nascendo e su due grandi protagonisti annunciati, Gattuso e Osimhen: “Con quest’allenatore non si fanno sconti a nessuno, bisogna mostrare senso d’appartenenza e dare tutto. Basta coi calciatori a semi-riposo come accaduto di recente. Osimhen? I tifosi del Napoli devono avere pazienza con lui, supportarlo e non sopportarlo. E’ fermo da diversi mesi e non conosce il calcio italiano, ha bisogno di tempo per inserirsi in un contesto tattico come quello di Gattuso”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.