De Rossi a sorpresa: lascia il Boca Juniors e dice addio al calcio!

De Rossi a sorpresa: lascia il Boca Juniors e dice addio al calcio!
William Hill Sport Welcome Bonus

Soltanto pochi giorni fa Daniele De Rossi era tornato in Argentina per le visite mediche col Boca Juniors, in vista della preparazione per la nuova stagione. Il 36enne centrocampista, col contratto in scadenza a giugno, sembrava deciso a ripagare l’affetto dei tifosi sul campo e, soprattutto, a conquistarsi un prolungamento del contratto. Nulla di tutto ciò: oggi, a sorpresa, DDR ha convocato una conferenza stampa in cui ha comunicato non solo la decisione di chiudere anzitempo l’avventura con gli “xeneizes” ma anche quella dell’addio al calcio giocato.

“Devo stare vicino a mia figlia”

Un ritiro normale se si pensa all’età di De Rossi ma sorprendente per le modalità. L’ex nazionale ha spiegato: “E’ una decisione che ho preso dallo scorso ottobre: ci ho pensato su, sono tornato qui per rispetto e per parlarne faccia a faccia con tutti. Avrei voluto giocare altri 10 anni ma in questo momento mia figlia che ha 14 anni ha bisogno di avere un padre vicino: potrebbe essere in pericolo e fare 14 ore di volo non è lo stesso che stare a Trigoria”.

22bet Scommesse

Motivi personali, dunque, e niente polemiche: “Da quando sono qui ho ricevuto solo affetto, non ho mai avuto problemi con nessuno. Non pensavo di poter amare un’altra squadra come la Roma ma il Boca mi resta nel cuore. Sarò sempre parte di questo club, magari in futuro le nostre strade si uniranno di nuovo. Mi hanno chiesto di prendermi più tempo per pensarci ma la decisione è definitiva. Mi dispiace non aver potuto fare di più in campo ma spero di essere stato da apripista per altri giocatori europei: non sanno cosa si perdono con la Bombonera, è qualcosa di speciale”.

Poche presenze al Boca Juniors

Rabona Scommesse

De Rossi lascia il Boca dopo appena sei mesi e 7 presenze ufficiali: cinque in campionato, una in Coppa Libertadores e una in Coppa d’Argentina (condita dall’unica rete segnata).

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.