Europa League, Arsenal-Atletico Madrid: pronostico e probabili formazioni 26 aprile 2018

Europa League, Arsenal-Atletico Madrid: pronostico e probabili formazioni 26 aprile 2018

Arsenal-Atletico Madrid è la semifinale d’andata dell’Europa League, ma almeno sulla carta questa sfida è vista come la finale anticipata, perchè la vincitrice di questa doppia sfida diventerà la favorita numero 1 per la vittoria della manifestazione.

L’Arsenal giunto alla fine del lunghissimo ciclo di Wenger durato ben 22 anni, ha come obiettivo primario di questo finale di stagione e di ciclo proprio la vittoria dell’Europa League, che permetterebbe al tecnico di salutare nel migliore dei modi la sua seconda casa. Dopo aver superato con facilità il Milan i londinesi si sono visti accoppiati la più forte delle semifinaliste e per tentare la qualificazione alla finale c’è assoluto bisogno di una vittoria convincente nel risultato questa sera.

L’Atletico Madrid è sicuramente la squadra favorita per la vittoria finale, grazie al suo modo di fare calcio molto concreto che non permette agli avversari di fare gioco. Simeone vuole dai suoi ragazzi questa coppa per dimenticare le due sconfitte in finale di Champions degli anni scorsi. Gli spagnoli cercheranno di arginare i Gunners per poi colpirli con le ripartenze, che sono la loro arma migliore come i calci da fermo.

Arsenal-Atletico Madrid: Il Pronostico

Partita che si preannuncia vibrante tra due squadre forti ma con un modo di fare calcio agli antipodi. Le quote Bwin dimostrano quanto sia in bilico la gara, infatti offre il segno 1 a 2.60, il segno X a 3.25 e il segno 2 a 2.80. Il nostro pronostico per questa gara è il seguente: Combo 1 + Over 2.5

Arsenal-Atletico Madrid: Le Probabili Formazioni

ARSENAL (4-2-3-1): Cech, Holding, Mustafi, Koscielny, Maitland-Niles, Ramsey, Xhaka, Mkhitaryan, Ozil, Lacazette, Iwobi.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Godin, Savic, Hernandez; Correa, Saul, Gabi, Koke; Griezmann, Fernando Torres.

About Author

Patrizio Annunziata

Giornalista pubblicista da sempre appassionato e attento studioso di statistiche del calcio mondiale che ama fare pronostici e scrivere news sul mondo dello sport.