Everton, ecco Ancelotti: “Kean? Talento assoluto”. E su Ibrahimovic…

Everton, ecco Ancelotti: “Kean? Talento assoluto”. E su Ibrahimovic…
William Hill Sport Welcome Bonus

Primo giorno di Carlo Ancelotti da allenatore dell’Everton: è passata appena una settimana e mezzo dalla chiusura dell’avventura al Napoli e il tecnico emiliano, complice anche un ingaggio milionario, ha deciso di rimettersi subito in pista, tornando in Premier League. Ancelotti è stato presentato alla stampa ed ha fornito numerosi ed interessanti spunti di discussione.

“Ibrahimovic? Siamo amici ma…”

A chi gli chiede le ragioni per cui ha accettato la panchina dell’Everton, Ancelotti ha risposto: “La storia e l’ambizione del club, l’atmosfera che creano i tifosi e la voglia di migliorare e crescere per diventare una squadra più forte”. In sala stampa non poteva mancare l’argomento Ibrahimovic e Ancelotti non si è negato alle domande: “In passato è accaduto che qualche giocatore accettasse un trasferimento perché c’ero io ad allenare ma con Ibra non so cosa accadrà. Con lui siamo buoni amici, magari lo chiamerò. Ma se vuole venire a Liverpool lo farà per divertirsi, non per giocare…”

22bet Scommesse

Insomma la chiusura verso lo svedese è abbastanza netta, anche perché Ancelotti sembra stimare la rosa: “C’è un mix di giovani e giocatori più esperti, la base è buona come l’organico. Ovviamente si può migliorare ma al mercato penseremo dopo la serie di partite importanti che ci aspettano. L’obiettivo è essere competitivi in Premier League ed è già molto. Il club vuole costruire un nuovo stadio e questo dimostra le ambizioni che ci sono”.

Capitolo Kean

Rabona Scommesse

Ancelotti proverà a puntare forte anche su Moise Kean, grande investimento dell’Everton in estate ma fino a questo momento uno dei punti interrogativi di questa stagione: “Ho già cercato di prenderlo al Napoli prima che si trasferisse qui. Per me è un giocatore fantastico, non va dimenticato che ha appena 19 anni. Va aspettato, bisogna lavorarci su perché questo ragazzo ha delle qualità davvero da top assoluto”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.