Finisce la Liga, Granada in Europa League e Leganes retrocesso

Finisce la Liga, Granada in Europa League e Leganes retrocesso
William Hill Sport Welcome Bonus

Con un rush finale davvero incredibile, con 11 giornate disputate in poco più di un mese, si è chiusa la Liga. Il titolo era già stato conquistato dal Real Madrid, con una giornata d’anticipo, ma l’ultimo turno è servito a delineare le partecipanti alla prossima Europa League e l’ultima squadra a retrocedere.

Leganes beffato

Cominciamo proprio dal dramma sportivo del Leganes: i “pepinos”, dopo una lunga rincorsa, alla fine si sono arresi. Non è bastato il 2-2 interno proprio contro il Real Madrid: il Leganes resta a -1 dal Celta Vigo, salvo grazie ad un trepidante 0-0 in casa dell’Espanyol, già retrocesso. Il “Lega” è riuscito a rimontare due volte i neo-campioni di Spagna, prima di un finale thrilling in cui c’è stato spazio anche per le immancabili proteste arbitrali: sembrava chiaro il fallo di mano di Jovic, sul 2-2, su azione d’angolo. Sarebbe stato il rigore salvezza per i capitolini che invece ripartiranno dalla Segunda Division assieme a Maiorca e il già citato Espanyol.

22bet Scommesse

La volata per l’Europa

Detto di Real Madrid, Barcellona (ieri comodo 5-0 in casa dell’Alaves, con Messi che ha gettato acqua sul fuoco anche riguardo la questione allenatore), Atletico Madrid e Siviglia che avevano il pass Champions in tasca, c’erano da assegnare due posti in Europa League. Il Villarreal era già certo della quinta posizione e il finale ha ribaltato tutti i pronostici della vigilia. Getafe (a lungo in zona Champions) e Valencia sono stati sconfitti da Levante e Siviglia e rimangono fuori dall’Europa. Clamoroso il k.o. dei prossimi avversari dell’Inter in Europa League: il Getafe domina, si vede annullare tre gol dal VAR, fallisce un rigore e alla fine subisce un gol difficilissimo da digerire.

Rabona Scommesse

Ne approfittano Real Sociedad, che con un gol di Januzaj all’87’ coglie un fondamentale 1-1 in casa dell’Atletico, e soprattutto Granada. Col 4-0 rifilato all’Athletic Bilbao, gli andalusi sono qualificati per la prima volta nella loro storia ad una competizione continentale.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.