Firoentina, Ribery sgonfia il caso: “Mai fatto marcia indietro, viola per sempre”

Firoentina, Ribery sgonfia il caso: “Mai fatto marcia indietro, viola per sempre”
William Hill Sport Welcome Bonus

Una bruttissima disavventura che resterà tale e che non influirà sul futuro sportivo di Franck Ribery: il fuoriclasse della Fiorentina è stato vittima di un furto a casa, episodio che ha turbato non solo la moglie del calciatore (“E’ stata violata la nostra intimità, è bruttissimo”, questo il senso delle sue dichiarazioni) ma anche lo stesso Ribery.

Gli attacchi via social

La reazione del francese era stata veemente, le sue parole pubblicate sui social lasciavano addirittura presagire un addio immediato a Firenze e alla Fiorentina. A stretto giro di posta, nonostante la maggior parte dei tifosi viola gli avesse espresso la propria solidarietà per l’accaduto, era arrivata una dura presa di posizione di una parte della tifoseria organizzata: “Capiamo il tuo shock per quanto accaduto ma sciacquati la bocca quando parli di Firenze e dei fiorentini”.

22bet Scommesse

Insomma, la situazione poteva degenerare. A rasserenare gli animi ci ha pensato però Sebastian Frey, amico di Ribery ed ex portiere della Fiorentina.

Il messaggio di Frey

Frey ha scritto un lungo post su Instagram: “Successe anche a me e la mia prima reazione fu quella di voler andar via per mettere al sicuro la mia famiglia. Ma ho parlato con Franck e ho la certezza che non vuole andar via e non ha mai avuto intenzione di prendersela coi fiorentini. Quanto successo non ha nulla a che vedere con la maglia viola, la difenderà con lo stesso orgoglio e la stessa grinta di sempre”.

Rabona Scommesse

Ribery non ha tardato nella sua replica: “Fratello, grazie per le belle parole. Mi conosci e sai che non sono uno di quelli che fanno marcia indietro, sai da dove provengo. Quando dico sì, faccio quello che dico. Non posso piacere a tutti ma dalla mia parte ho tutti i veri sostenitori, tutto il resto non conta. Viola per sempre!”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.