Genoa, Motta rischia già l’esonero

Genoa, Motta rischia già l’esonero
William Hill Sport Welcome Bonus

Ci sono diverse panchine in Serie A che potrebbero saltare nel fine settimana: le situazioni di Montella alla Fiorentina (anche se l’1-1 colto in extremis contro l’Inter ha calmato le acque) e di Semplici alla Spal sono le più “calde”. Ma c’è un altro allenatore che potremmo non rivedere al suo posto nel 2020: Thiago Motta.

Rendimento deludente del Genoa con Motta

L’italo-brasiliano è stato ingaggiato da Preziosi due mesi fa, dopo la sconfitta clamorosa del Genoa a Parma (finì 5-1 per i ducali) che costò il posto ad Andreazzoli. L’esordio di Motta, che aveva come unica esperienza da allenatore un anno nell’under 19 del PSG, fu segnato dalla vittoria contro il Brescia (3-1): è l’unico successo in campionato, a cui poi si è aggiunto il 3-2 in Coppa Italia contro l’Ascoli.

22bet Scommesse

Il Genoa è così rimasto nei bassifondi della classifica, con 11 punti in 16 partite, al penultimo posto e a -4 dalla zona salvezza. Il bottino complessivo della gestione Motta parla invece di 6 punti in 8 partite, praticamente lo stesso di Andreazzoli. La sconfitta nel derby ha poi reso la situazione ancora più spinosa per l’ex centrocampista della Nazionale, atteso ora da una sorta di dentro o fuori domani pomeriggio, a San Siro contro l’Inter. Probabilmente pensare a cogliere un risultato positivo è utopistico, Preziosi si aspetta però una prova di livello dai suoi.

I possibili sostituti

In caso di crollo, Motta potrebbe quindi salutare. Come sempre in questi casi, circolano già i primi rumors sul probabile sostituto. Va subito escluso il ritorno di Andreazzoli, considerato che l’ex tecnico della Roma pare non si sia lasciato benissimo con la squadra.

Rabona Scommesse

Torna così di moda la pista Davide Nicola, già contattato quando fu esonerato Andreazzoli. Sullo sfondo c’è anche Ficcadenti, mentre Preziosi potrebbe provarci anche per Diego Lopez, vicino qualche settimana fa al ritorno in Italia, sulla panchina del Brescia.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.