Genoa, sarà Thiago Motta il sostituto di Andreazzoli

Genoa, sarà Thiago Motta il sostituto di Andreazzoli
William Hill Sport Welcome Bonus

Preziosi stavolta è deciso ad andare fino in fondo: come vi avevamo annunciato già ieri in questo articolo, la pesante sconfitta rimediata a Parma (5-1) costerà ad Aurelio Andreazzoli la panchina del Genoa. L’ex tecnico di Empoli e Roma era già stato “graziato” due settimane fa, dopo il k.o. interno del Grifone col Milan: il ripensamento nel finale di Preziosi, dovuto anche al rifiuto di Gattuso, avevano fornito ad Andreazzoli l’ultima chance del Tardini.

Thiago Motta con un “tutor” in panchina

La scelta è caduta così su Thiago Motta: era il “jolly” tra i papabili a sostituire Andreazzoli e per lui si tratterà di un ritorno in Liguria: nella stagione 2008-09 fu protagonista di un ottimo campionato con Diego Milito. I due poi passarono all’Inter e vinsero tutto con Mourinho in panchina.

22bet Scommesse

L’ex centrocampista ha appeso gli scarpini al chiodo soltanto nel 2018: lo scorso anno ha guidato l’Under 19 del PSG e si è iscritto nel frattempo al corso per il patentino da allenatore professionista di Prima Categoria (il “Supercorso”) a Coverciano. L’italo-brasiliano non ha però ancora completato la formazione e, regolamento alla mano, dovrà per forza di cosa essere accompagnato in panchina da una sorta di tutor. Nelle ultime ore sono due i nomi che circolano per questo ruolo: il primo è quello di Luca Chiappino, attuale allenatore della Primavera del Genoa, poi c’è quello dell’ex centravanti Roberto Murgita.

Sfumate le piste che portavano a Carrera e Guidolin

Rabona Scommesse

Eppure il nome di Thiago Motta non era quello che circolava con più insistenza nella serata di ieri: in molti davano in pole-position Massimo Carriera, reduce dall’esperienza in Russia allo Spartak Mosca, con Francesco Guidolin sullo sfondo. L’incontro di oggi tra Preziosi e Motta, durato circa due ore e alla fine del quale il tecnico ha dichiarato “Sono pronto per cominciare”, è stato però decisivo.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.