Haaland non si ferma più: e vuole ancora migliorare…

Haaland non si ferma più: e vuole ancora migliorare…
William Hill Sport Welcome Bonus

Semplicemente fenomenale: è davvero complicato trovare altri aggettivi per quello che oggi è Erling Haaland. Il giovanissimo centravanti norvegese, classe 2000, continua a stupire tutti per la facilità con cui segna e l’incredibile strapotere fisico che riesce a dimostrare partita dopo partita, anche ad altissimi livelli. La partita di ieri sera ne è l’ulteriore dimostrazione: Haaland, che aveva disputato la fase a gironi con la maglia del Salisburgo, ha esordito in un ottavo di finale, col suo nuovo club, il Borussia Dortmund. Mai acquisto fu più azzeccato dai gialloneri: il centravanti ha steso il PSG con una bellissima doppietta. 2-1 il finale, il passaggio del turno si deciderà a Parigi ma intanto c’è la conferma che il calcio europeo ha una nuova stella.

22bet Scommesse

“Voglio migliorarmi ancora”

Haaland nel dopo-partita mostra peraltro una maturità fuori dal comune. Il ragazzone norvegese, 1.94 metri, dichiara: “Io devo lavorare duro, anche oggi in campo si è visto che devo migliorare tanto. Una partita perfetta per noi? Non direi, avevamo il dovere di mantenere la porta inviolata e non ci siamo riusciti. Ora dovremo lottare a Parigi, vedremo cosa succederà. Cosa ho pensato dopo il secondo gol? Nulla in particolare, ho provato soltanto a godermi il momento”.

I numeri di Haaland

Rabona Scommesse

Con la doppietta di ieri sera i numeri di Haaland in questa stagione sono ancora più stupefacenti. Partendo da giugno 2019, quando ha cominciato l’anno col Salisburgo, fino al gennaio 2020 (quando ha abbandonato il club austriaco), l’attaccante ha segnato 20 gol in 16 presenze nelle competizioni nazionali, 8 nelle 6 partite di Champions. L’impatto col Dortmund è stato pazzesco: in Bundesliga ha timbrato il cartellino in 8 occasioni nelle 5 presenze (2 delle quali partendo dalla panchina), nella DFB Pokal, la Coppa di Germania, ha all’attivo un gol in una presenza, e ora la doppietta di ieri al PSG. Il totale? 39 gol in 29 partite. Sì, fenomenale.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.