Il derby di Manchester è dello United: il City dice addio al tris in Premier

Il derby di Manchester è dello United: il City dice addio al tris in Premier
William Hill Sport Welcome Bonus

-14 dal Liverpool capolista: se non è una sentenza, ci va molto vicino. Il Manchester City perde il derby con lo United, in casa (1-2) e soprattutto scivola ancora più dietro in classifica. Con 32 punti in 16 partite, questa è la peggior partenza dell’era Guardiola: i “citizens”, senza girarci attorno, oggi hanno abbandonato le residue speranze di fare il tris in Premier League col catalano in panchina.

Primo tempo perfetto del Manchester United

Chissà, qualcuno potrebbe affermare che oggi Solskjaer ha dato una lezione di tattica a Guardiola. Il contropiede e il gioco verticale scelto dal norvegese per il suo Manchester United hanno avuto la meglio sul gioco troppo monocorde e senza cambio di ritmo del City odierno.

Il primo tempo ha di certo messo in mostra una delle più belle versioni del Man U negli ultimi anni: gli ospiti al 10′ potevano già essere avanti di due reti (James e Lingard pericolosi), il City ringrazia Ederson. Il portiere brasiliano non può nulla al 23′ sul rigore calciato alla perfezione da Rashford: proprio l’attaccante inglese si era conquistato la massima punizione subendo l’ingenuo fallo di Bernardo Silva.

22bet Scommesse

Lo United sfiora il raddoppio subito dopo (traversa ancora di Rashford) ma il 2-0 è nell’aria. Arriva al 29′, con Martial che finalizza un contropiede con un rasoterra di rara precisione.

Otamendi accorcia nel finale

Rabona Scommesse

Più equilibrio nella ripresa, ma i “red devils” sono sempre pericolosissimi in attacco. Il City ci prova con De Bruyne (bravo Lindelof), poi Rodri chiama al grande intervento De Gea. Lo spagnolo, però, non è perfetto in un’uscita alta all’85’, lasciando di fatto spazio ad Otamendi di infilare di testa. Nel finale il Manchester City prova il tutto per tutto ma ancora De Gea si riscatta su Mahrez e permette ai suoi di portare a casa tre punti fondamentali: lo United risale al quinto posto a -5 dal Chelsea quarto.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.