Insigne-Raiola, è finita: rinnovo in vista col Napoli?

Insigne-Raiola, è finita: rinnovo in vista col Napoli?
William Hill Sport Welcome Bonus

Esattamente dopo un anno è finito il sodalizio tra Lorenzo Insigne e Mino Raiola: il potentissimo procuratore campano ha ufficializzato poche ore fa, al giocatore, la fine del mandato di procura. Un finale di certo sorprendente nei modi ma comunque nell’aria dopo i malumori da parte del giocatore negli ultimi mesi.

Perché si sono separati Insigne e Raiola?

Al di là di un’empatia tra le due parti probabilmente mai sbocciata del tutto, a pesare nel rapporto sono state soprattutto tre questioni. La prima è stata, forse, la mancata cessione di Insigne la scorsa estate: il capitano del Napoli aveva grosse difficoltà nel rapporto con Ancelotti (poi dimostrate da tantissimi segnali di insofferenza pubblici) e Raiola non avrebbe contribuito neppure a rasserenare il rapporto.

22bet Scommesse

Poi è arrivato l’ammutinamento post-Salisburgo, con Insigne tra i più in vista nello scontro frontale tra i giocatori e il club. Una posizione che Raiola non ha gradito e che avrebbe generato forti contrasti tra i due. Infine, probabilmente il dettaglio decisivo, la gestione da parte dell’agente della causa che venne intentata da Insigne contro i suoi ex procuratori. Causa che non ha portato a nulla e che, anzi, costringerà Insigne a pagare vecchie pendenze.

Rinnovo in vista col Napoli?

Rabona Scommesse

Insomma, è stato un insieme di dettagli che ha portato al divorzio tra Insigne e Raiola. Il giocatore per il momento si affida a suo padre Carmine ma il suo prossimo procuratore potrebbe essere Vittorio Pisacane, con Federico Pastorello in regia. Non è un caso che in queste ore siano già spuntate le voci su un possibile rinnovo “a vita” col Napoli: Insigne ha svoltato in campo con l’arrivo di Gattuso in panchina e punta ora a rinnovare l’accordo attualmente in scadenza nel giugno del 2022. La palla passa a De Laurentiis che dovrà decidere se fare un ulteriore passo indietro col suo capitano dopo quella maledetta notte di inizio novembre…

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.