Inter, Lukaku continua a segnare: solo in 3 hanno fatto come lui alla prima stagione

Inter, Lukaku continua a segnare: solo in 3 hanno fatto come lui alla prima stagione
William Hill Sport Welcome Bonus

Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sull’impatto di Romelu Lukaku sull’Inter e sul campionato italiano ci sono i numeri a parlare in modo inequivocabile. Il poderoso centravanti belga, col gol realizzato ieri sera alla Sampdoria, è arrivato a quota 18 nella classifica marcatori. Lukaku è terzo, dietro solo a Ciro Immobile (27) e Cristiano Ronaldo (21): la forma invidiabile mostrata nelle prime due partite dei nerazzurri dopo lo stop per il Covid-19 gli permetterà sicuramente di rimpinguare il bottino e, soprattutto, di entrare ancora di più nella storia del club meneghino.

Chi ha fatto meglio di Lukaku nella prima stagione all’Inter?

Sì, perché già ora Lukaku ha un posto tra i grandi attaccanti interisti. Basti pensare che solo in tre, negli ultimi trent’anni, hanno fatto meglio dell’ex Manchester United alla prima stagione a San Siro. In ordine: Ronaldo nel 1997-98 arrivò a 25 gol, Milito nel 2009-10 (la stagione del triplete) si fermò a 22 mentre Ruben Sosa riuscì ad arrivare a 20 segnature nel 1992-93.

22bet Scommesse

E’ evidente che Lukaku può raggiungere almeno due dei centravanti sopracitati e neppure il record del “fenomeno” è così lontano. Il paragone col brasiliano può anche allargarsi alle realizzazioni stagionali: Ronaldo chiuse la sua fantastica annata con 34 sigilli, aggiungendo 6 gol in Coppa Uefa (compreso quello leggendario nella finale di Parigi contro la Lazio) e 3 in Coppa Italia. Lukaku ad oggi è fermo a 24 (ci sono anche 2 gol in Champions, 2 in Coppa Italia e 2 in Europa League), e c’è anche la manifestazione continentale ad agevolarlo nella rincorsa a Ronaldo.

I precedenti nelle altre squadre

Rabona Scommesse

Le altre “prime stagioni” di Lukaku sono state inferiori dal punto di vista realizzativo: all’Anderlecht, da minorenne, siglò 15 gol nel 2009-10, mentre nel West Bromwich arrivò a 17 gol nel 2012-13. Bene anche nell’Everton (15 gol nel 2013-14) mentre col Manchester United si fermò a 16 realizzazioni nel 2017-18. In tutti i casi con un numero di partite superiore a quello di quest’anno…

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.