Inter, Mauro Icardi va al PSG: per lui rinnovo e trasferimento

Inter, Mauro Icardi va al PSG: per lui rinnovo e trasferimento

E’ stata, sicuramente, la telenovela dell’estate: il caso Mauro Icardi, che si era risolto – negli ultimi giorni – con la causa che l’attaccante argentino ha intentato all’Inter, dovrebbe essersi finalmente risolto. Nei giorni scorsi Beppe Marotta, amministratore delegato della società nerazzurra, aveva parlato di un possibile trasferimento di Mauro Icardi, che si è concretizzato nelle ultime ore. L’interessamento del Paris Saint Germain, a corto di attaccanti dati gli infortuni di Cavani e Mbappè (e con un Neymar praticamente fuori rosa) si è concretizzato, e l’argentino è pronto al rinnovo con l’Inter, prima di un trasferimento che dovrebbe arrivare con la formula del prestito.

La collaborazione tra Steven Zhang e Nasser Al-Khelaifi

Il trasferimento di Mauro Icardi al Paris Saint Germain è frutto di una trattativa che l’Inter e il Paris Saint Germain hanno intavolato negli ultimi giorni: già in occasione dei sorteggi di Champions League, Steven Zhang e Nasser Al-Khelaifi hanno avuto modo di dialogare tra di loro e pensare una trattativa per il centravanti argentino, ormai ai margini della società nerazzurra.

L’accordo, conclusosi con una stretta di mano tra i due presidenti, ha avuto seguito nella definizione di tutte le possibili formule; alla fine, tutto è andato per il meglio, ed entrambe le società guadagnano notevolmente da una trattativa che accontenta tutti.

Il trasferimento di Mauro Icardi al PSG

Il trasferimento di Mauro Icardi al Paris Saint Germain è avvenuto con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 65 milioni. All’Inter andranno subito 5 milioni di oneroso – secondo quanto sostenuto Sky – e, se il centravanti argentino non dovesse essere riscattato dalla società parigina, ci sarà la possibilità di riparlarne al termine della stagione.

Per questo motivo, a Icardi è stato offerto un rinnovo fino al 2022, in modo da gestire il caso nel migliore dei modi, anche quando l’argentino farà ritorno a Milano. Non dovrebbero, comunque, esserci variazioni relative all’ingaggio, in quanto Icardi percepirà sempre 5 milioni più bonus.

Categories: News

About Author

Isan Hydi

Appassionato di calcio e calciomercato. Scrivo news giornaliere per i lettori di Topscommesse per tenerli sempre informati sulle news del settore.