Inter, Sanchez si è operato: torna nel 2020

Inter, Sanchez si è operato: torna nel 2020
William Hill Sport Welcome Bonus

Alexis Sanchez si è operato oggi per rimediare alla lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra subita in nazionale, sabato sera, nelle fasi finali del match amichevole contro la Colombia, ad Alicante: è stato un intervento di Cuadrado (ne sono poi scaturite le solite polemiche social) a provocare l’infortunio che costringerà il cileno a restare fuori per i prossimi tre mesi.

L’operazione di Sanchez

L’ex Barcellona era stato sottoposto agli esami del caso a Milano, ieri: i risultati avevano subito evidenziato che la strada dell’operazione sarebbe stata la più opportuna, oggi è arrivata la conferma a Barcellona. Qui Sanchez è stato visitato dal professor Ramon Cugat, che già lo aveva operato nel 2007 alla caviglia. Sanchez è stato già operato, l’Inter in una nota ha fatto sapere che l’intervento è perfettamente riuscito: i tempi di recupero sono di 75-90 giorni, in altre parole Conte lo avrà nuovamente a disposizione dopo la sosta natalizia.

22bet Scommesse

L’Inter aveva anche un’altra strada percorribile, quella di una terapia conservativa che avrebbe tenuto l’attaccante fuori per un mese e mezzo ma che avrebbe comunque mantenuto alto il rischio di ricadute. Probabilmente anche il Manchester United, proprietario del cartellino, ha avuto voce in capitolo e si è deciso di optare per l’operazione.

Mercato e precedenti

Il precedente più rilevante, per lo stesso tipo di infortunio è quello di Gareth Bale: il gallese si operò a fine novembre 2016 e tornò in campo col Real Madrid nel febbraio 2017, tre mesi appunto.

Rabona Scommesse

Resta da capire quale sarà la strategia adottata dall’Inter sul mercato ma sembra improbabile, al momento, che i nerazzurri ricorrano a un parametro zero. Conte si affiderà quindi alla coppia Lukaku-Lautaro Martinez per gran parte degli impegni in questa prima parte di stagione, promuovendo definitivamente Politano nel ruolo di seconda punto e soprattutto il giovane 17enne Esposito in prima squadra.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.