Juve, parla Chiellini: “Tra due anni smetto”

Juve, parla Chiellini: “Tra due anni smetto”
William Hill Sport Welcome Bonus

Lunga ed interessante intervista quella rilasciata da Giorgio Chiellini alla Gazzetta dello Sport. Il difensore della Juventus, attualmente fuori per infortunio, sta avendo modo di riflettere in modo più approfondito sul suo futuro e sembra avere le idee chiare a riguardo.

Ritiro vicino per Chiellini

Più nello specifico, Chiellini ha parlato apertamente di ritiro: “Gioco altri due anni, non di più”. Ovvio che la curiosità allora finisca per riguardare il suo futuro dopo aver appeso gli scarpini al chiodo: “Voglio intraprendere una carriera dirigenziale ma non voglio commettere l’errore di molti: non devo avere fretta, è un percorso che deve essere compiuto un gradino alla volta, proprio come la riabilitazione. Non si può essere pronti per un altro ruolo il giorno dopo il ritiro”.

Chiellini, comunque, ha ancora tanto da dare in campo: “Ho parlato col c.t. Mancini e gli ho detto che arriverò in tempo per gli Europei e sarò bello fresco. Questa competizione me la voglio godere fino in fondo anche perché sarà la mia ultima con la maglia della Nazionale”. 

22bet Scommesse

“Al momento non penso di diventare allenatore”

Una pista che per il momento Chiellini sente di escludere è quella di diventare allenatore: “Per essere un allenatore devi rivolgere tutta la vita a questo mestiere. E’ paragonabile ad un manager di un’azienda che deve gestire 50-60 persone. Non basta essere bravi solo dal punto di vista tattico, bisogna avere doti di leader e anche essere psicologo. Sono delle grosse responsabilità che ad oggi non sento di avere dentro”.

Rabona Scommesse

L’avventura da giocatore con la Juventus non è ancora finita: “Il rammarico di questi anni è non essere riusciti a gestire nel migliore dei modi le finali di Champions League. In altre occasioni siamo usciti in modo rocambolesca, come ad esempio lo scorso anno con l’Ajax: resto convinto che se fossimo passati, saremmo arrivati fino in fondo…”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.