La Juventus che verrà: servono due terzini, un centrocampista e un centravanti

La Juventus che verrà: servono due terzini, un centrocampista e un centravanti
William Hill Sport Welcome Bonus

Archiviato il nono scudetto consecutivo, la Juventus è ora chiamata a chiudere alla grande la stagione con una Champions League da protagonista. Nel frattempo, però, la società già lavora alla squadra che verrà e che dovrà chiudere un decennio d’oro per i bianconeri.

Le manovre a centrocampo

A centrocampo sono stati già chiusi due colpi, Kulusevski e Arthur. Il primo andrà a sostituire il partente Khedira, il brasiliano è stato scambiato con Pjanic. Sarri, dopo un anno di Juve, è ora intenzionato a far valere le proprie ragioni sul mercato e chiederà uno sforzo per Jorginho. Non sarà semplice strappare l’ex Napoli al Chelsea, così la pista Locatelli (valutato 25 milioni di euro dal Sassuolo) è presa sempre più in considerazione (in quel caso Bentancur sarebbe promosso regista titolare e l’ex Milan come prima alternativa nel ruolo). Coi neroverdi, peraltro, potrebbe aprirsi anche una trattativa per Boga (richiesta di 40 milioni), ma in questo caso molto dipenderà dal futuro di Bernardeschi. Sullo sfondo, poi, il sogno Pogba: nel caso in cui non rinnovasse col Manchester United, il ritorno del “polpo” tornerebbe ad essere un argomento molto caldo.

22bet Scommesse

Due terzini e un centravanti

I quattro centrali di difesa non cambieranno: De Ligt, Bonucci, Chiellini e il rientrante Demiral (che aveva scalato le gerarchie prima dell’infortunio) saranno ruotati da Sarri che lascerà partire il deludente Rugani. Porte aperte anche a De Sciglio e, in caso di offerta congrua, ad Alex Sandro: la Juventus proverà, in caso di cessione del brasiliano, il colpo Alaba, mentre sul versante opposto piacciono anche Sergiño Dest (19enne dell’Ajax) e Gosens dell’Atalanta.

Rabona Scommesse

Dagli orobici potrebbe arrivare anche il nuovo centravanti: Duvan Zapata potrebbe sostituire Higuain e sembra aver scavalcato Arek Milik nelle preferenze dei campioni d’Italia. Il polacco, nonostante abbia solo un anno di contratto col Napoli, è valutato tra i 40 e i 50 milioni da De Laurentiis, troppi per Paratici.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.