La rinascita del Manchester United passerà da Kane, Sancho e Koulibaly?

La rinascita del Manchester United passerà da Kane, Sancho e Koulibaly?
William Hill Sport Welcome Bonus

E’ datata 2013 l’ultima Premier League di marca Manchester United. I “red devils” da dominatori assoluti in due decenni di calcio inglese, sono passati nel giro di un lustro a un ruolo di comprimari. In estate, potrebbe arrivare l’ennesima rivoluzione che, però, dovrà necessariamente passare attraverso forti investimenti sul mercato.

Kane, Sancho e un’anima inglese

Molto passerà anche dalla cessione di Paul Pogba che dovrebbe garantire tra gli 80 e i 100 milioni di euro. Una parte di quella cifra potrebbe essere re-investita nel ruolo che, probabilmente, più di tutti necessita un rinforzo di livello, il centravanti. Ecco allora che si torna a fare il nome di Harry Kane: il Tottenham chiede 200 milioni di euro per il nazionale inglese e in molti sono convinti che sia questo l’acquisto che serve allo United. Anche Wayne Rooney è convinto della validità di questo acquisto: “Per rilanciarsi, il Manchester United dovrebbe costruire la squadra attorno ad un grande “nove”, come Kane. E’ quello che fece anche Sir Alex con Van Nistelrooy”.

22bet Scommesse

Il Man U cercherebbe poi di dare un’anima inglese alla squadra, ed è per questo che si fa anche il nome di Sancho. Per il giovane esterno d’attacco si parla di un’offerta da 130 milioni e il diretto interessato ha già lasciato qualche indizio social sulla trattativa. Occhio anche a Jack Grealish e James Maddison, centrocampisti di Aston Villa e Leicester già nel giro della nazionale e altri obiettivi di Solskjaer.

Il sogno Koulibaly

Rabona Scommesse

C’è poi un nome ricorrente sui tabloid inglesi ed è quello di Kalidou Koulibaly: il centrale difensivo del Napoli è seguito da tempo dal Manchester United e l’esperienza partenopea potrebbe chiudersi a fine stagione. 90 milioni di euro potrebbero convincere De Laurentiis a lasciarlo partire, mentre il Bayer Leverkusen ha fissato a 100 milioni la valutazione della stellina Kai Havertz: 20 anni, 10 gol e 34 partite in stagione. Il futuro è assicurato.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.