L’algoritmo deciderà la classifica finale di Serie A? Facciamo chiarezza

L’algoritmo deciderà la classifica finale di Serie A? Facciamo chiarezza
William Hill Sport Welcome Bonus

La ripresa del calcio anche in Italia è dietro l’angolo: il 12 e il 13 giugno si disputeranno le semifinali di ritorno di Coppa Italia, il 17 la finalissima che assegnerà il trofeo. Un “problema” in meno, quindi, per la FIGC. E proprio per evitare situazioni anomale in caso di nuovo stop per l’emergenza coronavirus, è stato deciso che il campionato riprenderà coi quattro recuperi ancora in sospeso: l’obiettivo, insomma, è allineare la classifica e rendere eventuali decisioni future il più obiettive possibile.

Il piano B e il piano C

La Lega Calcio ha in programma la chiusura del campionato di Serie A entro il 3 agosto: 7 fine settimana e 5 turni infrasettimanali, l’obiettivo sarà raggiunto così. Ma la possibilità di una sospensione non può essere scartata. Sono così nati i piani “B” e “C”. Nel primo caso, il presidente della FIGC ha confermato che saranno disputati “brevi” playoff e playout per assegnare scudetto, posizioni europee e decidere retrocessioni e promozioni. Insomma, una soluzione discutibile ma pur sempre decisa dal campo.

22bet Scommesse

Nel secondo caso, invece, si immagina un’impossibilità totale nel tornare a giocare. Ogni federazione è tenuta a comunicare alla UEFA la lista delle partecipanti alle prossime coppe europee e quindi sarà utilizzato quello che è stato definito “algoritmo” per determinare la classifica finale.

Cos’è l’algoritmo?

La FIGC ha però pensato di non cristallizzare la classifica, ma proiettarla su 38 giornate. Il cosiddetto algoritmo ha trovato parere negativo praticamente da tutte le parti in causa, ma come funziona?

Il primo aspetto da sottolineare è che non servirà per assegnare lo scudetto. I criteri che verranno utilizzati saranno poi molto più semplici di quelli immaginati: si calcolerà la media punti ottenuta da ogni squadra in casa e in trasferta fino al momento dell’eventuale stop, e in entrambi i casi si moltiplicherà per 19. Un esempio? La Juventus ha una media di 2,85 punti nelle 13 gare giocate in casa, il che significherebbe 54,15 punti su una proiezione da 19 partite. In trasferta i bianconeri viaggiano su 2.00 punti a partita, quindi 38 punti che si aggiungerebbero ai 54,15 dello Stadium per un totale di 92 punti.

Una classifica ponderata, quindi, una proiezione su 38 giornate che può avere un senso in una situazione di emergenza totale.

Comparazione Bonus Ottobre

Descrizione
Bonus

Planetwin365 offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 100% fino a 200€, 100€ per le scommesse e 100€ per il casinò. Offerta valida per nuovi utenti.T&C applicati 18+

Recensione Completa su Planetwin365

200€

Starcasinò Scommesse offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 300% sulle vostre scommesse multiple per sempre, all’apertura di un nuovo conto, appena effettuate il vostro primo deposito di 10€ Min. T&C applicati  18+

Recensione Completa su Starcasinò Scommesse

300%

Unibet offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus di benvenuto di 10€ sul primo deposito dove si aggiungono 25 Free Spin. T&C applicati 18+

Recensione Completa su Unibet

10€

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.