L’analisi di Renato Baldo sulla Serie A per il mese di febbraio

L’analisi di Renato Baldo sulla Serie A per il mese di febbraio
William Hill Sport Welcome Bonus

Inizia un nuovo mese per la Serie A e la lotta scudetto è più intrigante che mai, visto che non c’è al momento una squadra che sta ammazzando il campionato, come invece accaduto negli anni scorsi. Facciamo il punto sulla situazione.

Milan si continua con il vento in poppa ed il calendario ti da una mano

Il Milan si è consacrato Campione d’inverno e continua a mantenere la vetta della classifica seppur con soli due punti di vantaggio sull’Inter. Pioli ha creato un gruppo solido che sta andando oltre le più rosee aspettative, soprattutto dimostrando di saper vincere anche senza Ibrahimovic, anche se è sempre meglio avere lo svedese in campo. Febbraio inizierà con un calendario non proibitivo per i rossoneri, che potrebbero approfittarne per tentare di allungare sulle inseguitrici. Resta il cruccio al momento di aver lasciato per strada la Coppa Italia nel derby proprio a causa di uno scatto di nervosismo di Ibra. Il mercato di riparazione ha portato piccoli ma fondamentali accorgimenti alla rosa.

Inter: continua la striscia positiva e adesso sotto con la Coppa Italia

L’Inter continua la striscia positiva di risultati, sono infatti 4 giornate che la squadra di Conte conquista punti e si è portata a -2 dal Milan con in più la soddisfazione di averlo eliminato dalla Coppa Italia. Soddisfazione che però già deve andare nel dimenticatoio visto che domani c’è il primo round delle semifinali contro la Juventus e tra due giornate ci sarà in campionato una sfida importante contro la Lazio. I ragazzi di Conte devono restare concentrati per non lasciarsi sfuggire nulla, adesso potendo puntare sulle ritrovata vena di Eriksen, tutto può essere più facile, senza dimenticare il potenziale offensivo della squadra.

Juve: Pirlo ha finalmente trovato la quadra

La Juventus di Pirlo ha finalmente trovato la quadra, il tecnico è riuscito a trovare il giusto equilibrio a centrocampo grazie all’esplosione di McKennie, la regia di Arthur e la classe di Bentancur. In più è esploso nelle ultime settimane Federico Chiesa e questa è una manna anche per il reparto offensivo. L’obiettivo scudetto è più vivo che mai, ma bisognerà confermarsi nelle prossime due gare contro Roma e Napoli. Se dovesse superare questi due ostacoli, allora i bianconeri ritornerebbero di prepotenza come i maggior candidati al titolo. Intanto c’è da pensare alla semifinale di Coppa Italia contro l’Inter.

22bet Scommesse

Napoli, l’ira di Gattuso

Aria pesante si respira da giorni per non dire da settimane all’ombra del Vesuvio con Gattuso e De Laurentiis che si punzecchiano a distanza, ma questa ormai a Napoli è cosa nota, perchè tutti gli allenatori ad un certo punto si scontrano con il presidente. Il tecnico calabrese non si sente difeso dalla società e molto probabilmente a fine anno (se non prima) sarà divorzio, ma intanto la squadra è con il proprio allenatore, che va sottolineato è ancora in corsa in Europa League, Coppa Italia ed è quinto in campionato con una gara in meno, il tutto dovendo fare a meno per lungo tempo dei due attaccanti titolari. E’ davvero così male Gattuso?

Roma e Lazio: crederci si può

La Roma è attualmente terza ed è stata la prima squadra quest’anno a rifilare tre gol al Verona e senza Dzeko in contrasto con il tecnico Fonseca. Dal mercato è appena arrivato El Shaarawy, mentre è esploso Mayoral. Anche sulla sponda giallorossa sicuramente si attacca un tecnico che sta dando gioco e punti alla propria squadra. La prossima giornata c’è la Juve, vincere per credere nella rincorsa scudetto.

La Lazio ha sconfitto l’Atalanta vendicando l’eliminazione dalla Coppa Italia e incamerando il 5° successo di fila. Obiettivo Champions vivo e voglia di continuare a stupire, questi sono i comandamenti di Simone Inzaghi, che proverà a dare del filo da torcere a tutti in questo mese.

Le altre

L’Atalanta chiude il gruppone delle squadre di alta classifica, i bergamaschi cercheranno di intromettersi tra le big fino alla fine, ma intanto cercano il pass per la finale di Coppa Italia.

In chiave salvezza messe male Crotone e Parma che hanno bisogno di trovare risultati al più presto per restare in corsa, così come Torino e Cagliari.

Ottimo il cammino del Genoa da quando è arrivato Ballardini, che ha saputo ridare le giuste motivazioni a Destro. La Fiorentina sembra aver superato il momento critico e spera in Kokorin; l’Udinese si affida a De Paul e da ieri all’esperienza di Llorente; il Bologna continua a fare di necessità virtù visto che il mercato non ha consegnato a Mihajlovic i rinforzi sperati, mentre lo Spezia cerca di salvarsi attraverso il gioco.

Qualche sofferenza nelle ultime settimane per il Benevento; il Verona sta onorando il campionato grazie a Juric e lo stesso discorso vale per il Sassuolo di De Zerbi.

 

Comparazione Bonus Luglio 2021

Descrizione
Bonus

Planetwin365 offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 50% fino a 215€ sul primo deposito. Offerta valida per nuovi utenti.T&C applicati 18+

Recensione Completa su Planetwin365

215€

Snai offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus di 5€ all’iscrizione e senza nessun tipo di deposito, ma solo la convalida del conto gioco e il 100% fino a 300€ sul primo deposito. T&C applicati – 18+

Recensione Completa su Snai

305€

Euobet offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus scommesse fino a 210€: 10€ senza deposito + il 50% fino a 200€ al primo deposito. T&C applicati – 18+..

Recensione Completa su Eurobet

210€

Categories: News

About Author

Renato Baldo

Admin e Fondatore di Topscommesse.com, Appassionato di Calcio e betting blogger dal 2008. Testo ogni giorno Sistemi di Scommesse, per offrire il massimo ai miei lettori. Ho Scritto anche un ebook con i 10 migliori sistemi di scommesse.