Lazio-Celtic 1-2, solo la matematica tiene i biancocelesti in corsa

Lazio-Celtic 1-2, solo la matematica tiene i biancocelesti in corsa

L’ultima spiaggia, come l’aveva definita Simone Inzaghi alla vigilia, si è rivelata un incubo per la Lazio: i biancocelesti, proprio come l’andata in Scozia, si arrendono 2-1 al Celtic con un gol nel finale e dopo essere passati in vantaggio. Una beffa atroce, visto che il gol arrivato al 95′ e firmato dall’ex Genoa Ntcham, oltre a qualificare gli scozzesi ai sedicesimi di finale di Europa League con due giornate di anticipo, mette praticamente fuori gioco i capitolini: la Lazio è ferma a 3 punti dopo 4 partite, il Cluj – secondo – è a 9 punti. Pur battendo i romeni nella prossima giornata, all’Olimpico, gli uomini di Inzaghi dovranno vincere in Francia col Rennes e sperare che il Celtic, già qualificata, faccia lo stesso in Romania col Cluj (cui basterà il pareggio). Insomma, la disfatta europea è ormai dietro l’angolo.

Primi 25 minuti di grande Lazio

E dire che la partita era cominciata come meglio non poteva per i padroni di casa: al 7′, su cross dalla destra di Lazzari, Immobile si fa trovare pronto sul primo palo e insacca al volo, con una conclusione di piatto che si infila nell’angolino. La Lazio domina per i primi 25 minuti ma spreca troppo: il Celtic, con un pizzico di fortuna, resta in partita e pian piano prende campo. Il gol di Forrest, al 38′, non è casuale: Milinkovic Savic in uscita e Acerbi in marcatura compiono due errori grossolani e permettono allo sgusciante attaccante biancoverdi di infilare Strakosha in diagonale.

Beffa firmata da Ntcham

Nella ripresa è il Celtic a cominciare meglio, mettendo alle corde un’irriconoscibile Lazio. Immobile prova a scuotere i suoi, su una sua conclusione Jullien devia col braccio ma il rigore non arriva (Inzaghi se ne lamenterà a fine gara). Entra Luis Alberto, qualcosa crea, ma sono altri due cambi a decidere il match: da una parte Berisha compie un mezzo disastro, dall’altra Ntcham ne approfitta e sigla il gol dell’1-2 al 95′. E’ festa scozzese all’Olimpico.

Categories: News

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/topscomm/public_html/wp-content/themes/novomag-theme/includes/single/post-tags.php on line 4

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.