Lazio, Inzaghi lascia a casa Immobile e Milinkovic-Savic: l’Europa League non interessa?

Lazio, Inzaghi lascia a casa Immobile e Milinkovic-Savic: l’Europa League non interessa?
Starcasino Welcome Bonus

Questa sera la Lazio sarà impegnata in una delicatissima sfida di Europa League contro il Cluj, una partita da vincere assolutamente per tenere in vita le speranze di passaggio del turno, ma nonostante questo il tecnico Inzaghi ha deciso di attuare un massiccio turn over ed ha depennato dalla lista dei convocati due big.

All’attacco senza Immobile e Milinkovic-Savic

Nell’elenco dei convocati per la sfida contro i rumeni non risultano esserci il capocannoniere Immobile e il centrocampista offensivo Milinkovic-Savic. Se l’assenza dell’attaccante era stata messa in preventivo ha sorpreso e non poco la mancata convocazione del centrocampista, che sarebbe stato utile con la sua classe e la su stazza fisica. A questi due vanno aggiunti anche gli indisponibili Strakosha e Marusic.

In attacco nonostante qualche problema alla caviglia sarà schierato Caicedo con Adekanye pronto ad essere utilizzato nel caso in cui l’ecuadoregno non dovesse proprio farcela.

In porta ci sarà Proto e nuova opportunità per Berisha fin qui oggetto misterioso della squadra, che dovrà farsi perdonare l’errore commesso contro il Celtic.

Inzaghi non crede al miracolo?

Le scelte effettuate dal tecnico lasciano pochi dubbi su quanto Inzaghi sia ormai rassegnato all’uscita dalla competizione europea e la chiara ammissione è stata fatta nella giornata di ieri dallo stesso allenatore biancoceleste durante la conferenza stampa di presentazione del match. Inzaghi ha infatti ammesso che non crede al passaggio del turno prendendosi anche tutte le colpe del caso, visto che il girone non era tra i più proibitivi. Questa ammissione lascia comunque i tifosi esterefatti, perchè per una squadra come la Lazio scendere in campo e dare il massimo fino a quando la matematica lo consente dovrebbe essere un obbligo, mentre sembra quasi una liberazione per la squadra uscire dall’Europa League per dare la caccia con tutte le proprie forze ad un posto in Champions League il prossimo anno. La Lazio è attualmente terza in campionato e mai come quest’anno, grazie anche al momento negativo del Napoli, l’obiettivo Champions sembra alla portata dei biancocelesti. Il campionato è però ancora lunghissimo e decidere di “mollare” senza lottare una competizione come l’Europa League appare del tutto sbagliato. Sarebbe sicuramente più onorevole giocarsi le ultime due gare restanti con tutte le forze e sperare di raggiungere i 16esimi, anche se il destino non è solo nelle proprie mani.

Il pensiero di Lotito

A differenza di Inzaghi, il presidente Lotito spera ancora nella qualificazione, perchè il passaggio del turno porterebbe liquidità nelle casse societarie, infatti l’eliminazione costerebbe tra i 5 e 10 milioni di mancati ricavi. Il presidente vuole almeno che la squadra vinca le ultime due partite, perchè i successi garantirebbero 1.140.000 euro, perchè ogni vittoria equivale a 570.000 euro di premio Uefa. Fino ad ora la società biancoceleste ha incassato da questa competizione 2.642.910 euro, molto meno di quanto era stato messo in preventivo ad inizio stagione ed ancor di più dopo il sorteggio del girone.

Comparazione Bonus Maggio

Descrizione
Bonus

Planetwin365 offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 100% fino a 200€, 100€ per le scommesse e 100€ per il casinò. Offerta valida per nuovi utenti.T&C applicati 18+

Recensione Completa su Planetwin365

200€

Starcasinò Scommesse offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus del 300% sulle vostre scommesse multiple per sempre, all’apertura di un nuovo conto, appena effettuate il vostro primo deposito di 10€ Min. T&C applicati  18+

Recensione Completa su Starcasinò Scommesse

300%

Unibet offre ai lettori di Topscommesse.com un bonus di benvenuto di 10€ sul primo deposito dove si aggiungono 25 Free Spin. T&C applicati 18+

Recensione Completa su Unibet

10€

Categories: News

About Author

Patrizio Annunziata

Giornalista pubblicista da sempre appassionato e attento studioso di statistiche del calcio mondiale che ama fare pronostici e scrivere news sul mondo dello sport.