LIechtenstein-Italia 0-5, gli azzurri dilagano nella ripresa

LIechtenstein-Italia 0-5, gli azzurri dilagano nella ripresa
William Hill Sport Welcome Bonus

L’Italia “2” di Mancini soffre più del dovuto in Liechtenstein prima di esondare nel finale: finisce 5-0 per gli azzurri che infilano l’ottava vittoria su otto incontri nel girone e conquistano il nono successo consecutivo in assoluto. E’ record per il c.t. che eguaglia così la striscia di Vittorio Pozzo negli anni ’30.

Come detto, però, la nazionale ha dovuto attendere oltre un’ora prima di bissare il gol di Bernardeschi in apertura: la doppietta di Belotti e i sigilli di El Shaarawy e Romagnoli fanno comunque passare in secondo piano una prestazione a tratti svogliata e caratterizzata dalla confusione.

Bernardeschi ancora in gol

C’è solo Verratti, di fatto, dei “titolarissimi” presente nell’undici iniziale. In cabina di regia è stato provato, con scarsi risultati, Cristante, anche Grifo a destra non ha approfittato della chance. Meglio Biraghi, autore dell’assist per l’1-0 di Bernardeschi al 2′: erano partiti forte i padroni di casa, dopo che Sirigu e un salvataggio sulla linea di Mancini avevano evitato l’immediato 1-0. Per “Berna”, comunque, è il secondo gol in pochi giorni dopo quello realizzato all’Olimpico contro la Grecia.

22bet Scommesse

Poca Italia, molti gol nel finale

L’Italia, di fatto, si spegne. Il possesso palla è sterile, non arrivano particolari occasioni per gli azzurri che si trascinano quasi stancamente fino ad oltre l’ora di gioco. Il Liechtenstein, peraltro, con Salanovic impegna ancora Sirigu. Insomma, c’era bisogno di una scossa nel finale ed è arrivata, per fortuna.

Rabona Scommesse

Al 70′ Belotti insacca di testa su angolo battuto da Grifo, sette minuti dopo è El Shaarawy a pennellare per Romagnoli che, ancora di testa, batte il portiere Buchel. El Shaarawy, all’82’, è imbeccato alla grande da Cristante e insacca con un morbido tocco d’esterno destro, nel recupero il debuttante Di Lorenzo offre l’assist per la doppietta del “gallo” Belotti. Ultimi 20 minuti, quindi, di vera Italia e che sono stati segnati anche dal debutto in nazionale di Tonali.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.