Maldini-Rangnick, ora è scontro: “Impari il rispetto prima dell’italiano”

Maldini-Rangnick, ora è scontro: “Impari il rispetto prima dell’italiano”
William Hill Sport Welcome Bonus

Ralf Rangnick si sta convertendo nell’uomo della discordia in casa Milan: dopo il licenziamento di Boban, che aveva criticato l’a.d. Gazidis per aver contattato il tecnico tedesco all’insaputa della direzione sportiva, arrivano anche le dichiarazioni, durissime, di Paolo Maldini.

“Non ho mai parlato con lui”

Maldini ha affidato all’Ansa i suoi pensieri in merito alle recenti dichiarazioni di Rangnick alla ‘Bild’, di cui abbiamo parlato in modo approfondito in questo articolo: “Non ho mai parlato con Rangnick, non so perché abbia parlato del Milan: io dalla società non ho mai ricevuto alcuna comunicazione in merito. Detto ciò, vanno comunque fatte alcune considerazioni in merito a questa vicenda: il tedesco ha parlato di pieni poteri gestionali nell’area tecnica e sportiva. Ci sono diversi professionisti in questi due ambiti che in questo momento stanno lavorando in modo professionale e con regolare contratto, per il bene di questo club e anteponendo tutto al proprio orgoglio, nonostante il momento complicato. Ebbene, a Rangnick dico che prima di imparare l’italiano dovrebbe ripassare i concetti generali del rispetto“.

22bet Scommesse

Intanto arrivano nuove dichiarazioni di Rangnick

Maldini deve così fare fronte alla loquacità del tecnico ex Lipsia che continua a parlare del suo possibile approdo al Milan. Il tecnico ha rilasciato nuove dichiarazioni, stavolta a ‘Sport im Osten’ in cui conferma in linea generale quanto svelato alla ‘Bild’ qualche giorno fa: “L’ho già detto, col Milan c’è stato un contatto tempo fa ma poi con l’emergenza coronavirus il club ha questioni più importanti da risolvere. Ma ho anche detto che per convincermi devono incastrarsi diversi tasselli”.

Rabona Scommesse

E’ arrivata poi anche una battuta su Timo Werner, centravanti del Lipsia è nel mirino dell’Inter. Rangnick, evidentemente, sente già profumo di derby ed è stato chiarissimo su quelle che sono le sue aspettative sul futuro dell’attaccante: “Werner? Lo vedrei bene con Klopp, al Liverpool…”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.