Messi batte Ronaldo, è suo il gol più bello dell’anno in competizioni UEFA

Messi batte Ronaldo, è suo il gol più bello dell’anno in competizioni UEFA

La sfida infinita, un duello che ha marcato un’epoca e che resterà scolpito a lungo nella memoria degli appassionati: Leo Messi e Cristiano Ronaldo si apprestano ad entrare nella fase finale della loro carriera ma restano ancora i più forti al mondo, simboli del calcio “globalizzato” dell’era moderna.

Il testa a testa si è rinnovato anche nel premio di gol più bello dell’anno in competizioni UEFA, riconoscimento che è stato istituito nel 2015 e che vede protagonisti gli utenti del sito della Federazione, invitati a votare. Il risultato della stagione 2018-19? Ha vinto Messi, capace di aggiudicarsi per la terza volta il premio.

La punizione di Messi contro il Liverpool è il gol più bello dell’anno

E’ stata così premiata la meravigliosa punizione che l’asso argentino mise a segno nella semifinale d’andata di Champions League contro il Liverpool. Fu il gol del 3-0, doppietta per Messi, arrivò al minuto 82: il passaggio del turno sembrava cosa fatta, la finale di Madrid era ad un passo, tanto che il clamoroso errore di Dembelé nel recupero, in contropiede, fu subito perdonato. Sappiamo tutti com’è finita: il Liverpool ribaltò il punteggio una settimana dopo, con un 4-0 che verrà a lungo ricordato come una delle rimonte più incredibili nella storia del calcio.

Ma la parabola perfetta di quella punizione di Messi con Alisson – il miglior portiere al mondo – battuto resta una perla di valore inestimabile. Per Leo, come accennato in precedenza, è il terzo sigillo: vinse nel 2015, per il gol al Bayern Monaco, poi l’anno dopo, per un’altra bellissima rete contro la Roma.

Il gol di Ronaldo contro il Manchester United, secondo classificato

Manco a dirlo, secondo si è classificato Cristiano Ronaldo: il fuoriclasse della Juventus ha conteso il trofeo grazie al bellissimo destro al volo, su lancio di Bonucci, con cui portò in vantaggio i bianconeri nella sfida ai gironi contro il Manchester United. Gol che, però, fu vanificato dalla sorprendente rimonta degli inglesi nel finale, capaci di vincere 2-1 e conquistare tre punti che mandarono in visibilio José Mourinho.

Ronaldo ha in bacheca l’edizione dello scorso anno: in quell’occasione fu premiata la rovesciata nei quarti di finale, proprio contro la Juventus. Un gol che provocò la standing ovation del pubblico bianconero.

Al terzo posto si è classificato Danilo Pereira per il gol segnato con la maglia del Portogallo nella sfida contro la Serbia valevole per le qualificazioni europee.

Categories: News

About Author

Isan Hydi

Appassionato di calcio e calciomercato. Scrivo news giornaliere per i lettori di Topscommesse per tenerli sempre informati sulle news del settore.