Milan, si entra nel vivo per il rinnovo di Donnarumma

Milan, si entra nel vivo per il rinnovo di Donnarumma
William Hill Sport Welcome Bonus

Il rinnovo di Gianluigi “Gigio” Donnarumma è la priorità assoluta in casa Milan. Lo ha confermato ieri pomeriggio Paolo Maldini, d.t. dei rossoneri, prima della partita con la Roma, ai microfoni di ‘Dazn’: “A mio parere è il portiere più forte al mondo e il Milan ha il dovere di provare a trattenere giocatori come lui. Non solo: è un simbolo di questa squadra, visto che è partito dalle giovanili. Sul tavolo ci sono tante cose ma è importante che si arrivi ad un accordo”.

L’offerta del Milan a Donnarumma

Insomma, si è trattato di un invito a cominciare le trattative in modo concreto ed ha coinvolto sia il club che l’agente del giovane portiere, Mino Raiola. Donnarumma ha un contratto in scadenza nel giugno del 2021 con ingaggio annuale pari a 6 milioni di euro. Il Milan deve sbrigarsi, considerato che potenzialmente già da gennaio il portiere della nazionale può accordarsi con un altro club.

22bet Scommesse

Certo, da parte del classe ’99 c’è l’assoluta intenzione di restare a Milano e di essere parte del nuovo corso milanista. Ma le garanzie dal punto di vista sportivo, più che economico, non ci sono ancora ed è qui che si giocherà la partita del rinnovo. Gazidis sa che non può puntare ad un rinnovo “a scatola chiusa” ed è disposto a scendere a compromessi: contratto allungato di due anni, alle stesse cifre di quelle attuali, con la possibilità di inserimento di una clausola rescissoria non alta che possa agevolare l’uscita del numero uno nel caso in cui il Milan non decolli neppure il prossimo anno.

Occhi anche su Romagnoli

Rabona Scommesse

Vedremo se basterà e vedremo se comincerà la trattativa anche per Alessio Romagnoli. In questo caso la scadenza è più lontana, nel 2022, ma sul difensore centrale è intenso il pressing dell’Atletico Madrid. E’ per questo motivo che Romagnoli chiede un rinnovo con ingaggio da 5 milioni di euro annui a fronte dei 3.5 milioni che attualmente percepisce.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.