Milan-Spal 3-0, rossoneri ai quarti di Coppa Italia

Milan-Spal 3-0, rossoneri ai quarti di Coppa Italia
William Hill Sport Welcome Bonus

Non siamo probabilmente di fronte ad una resurrezione in piena regola, ma due vittorie consecutive con 5 gol all’attivo e 0 subiti non si vedevano in casa Milan da tempo immemore. I rossoneri, dopo il convincente 2-0 di Cagliari che li ha rilanciati in classifica anche in chiave europea, bissano e travolgono la Spal negli ottavi di finale di Coppa Italia: a San Siro finisce 3-0 per gli uomini di Pioli, privi di Zlatan Ibrahimovic rimasto in panchina per tutti e 90 i minuti.

Segnali di vita da Piatek

Al di là del punteggio, c’è da rimarcare una prova convincente del Milan sotto ogni punto di vista. Certo, gli emiliani (peraltro in formazione rimaneggiata e al settimo k.o. consecutivo) non hanno rappresentato un ostacolo troppo duro da superare, ma di questi tempi c’è da raccogliere ogni segnale positivo. Compresa la ritrovata vena, per una serata, di Piatek.

22bet Scommesse

Il polacco, che le ultime voci di mercato vogliono al centro di un interessamento del Siviglia, ha sì fallito un paio di occasioni nitide, ma ha sbloccato il punteggio (battuto Berisha in uscita su lancio di Bennacer) al 20′ e offerto l’assist del 2-0 a Castillejo, poco prima dell’intervallo. Particolarmente bella la conclusione dello spagnolo che s’infila all’incrocio: l’ex Villarreal è uno dei “rigenerati” della gestione Pioli.

L’esordio di Kjaer

Le occasioni per il 3-0 sono fioccate nel secondo tempo: Rebic e Piatek non hanno approfittato delle maglie larghe della difesa ospite, così ci ha pensato Theo Hernandez, al 66′, a battere Berisha con un pregevole rasoterra.

Con Antonio Donnarumma protagonista nel finale di una bella parata su Murgia, da rimarcare anche il positivo esordio di Simon Kjaer, in prestito dal Siviglia fino al termine della stagione.

Rabona Scommesse

Il Milan accede così ai quarti di finale di Coppa Italia: martedì 28 gennaio, con calcio d’inizio fissato alle 20.45, saranno di scena all’Olimpico di Torino contro i granata.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.