Mino Raiola come guadagna e quali sono i giocatori top sotto procura

Mino Raiola come guadagna e quali sono i giocatori top sotto procura

Mino Raiola, all’anagrafe Carmine Raiola, per chi segue il calcio sa bene che ad oggi è uno dei più potenti procuratori sportivi del mondo. Non tutti però sanno però che Mino Raiola è italiano essendo nato a Nocera Inferiore, Comune della provincia di Salerno, il 4 novembre del 1967. Dopodiché, a meno di un anno dalla sua nascita, la sua famiglia emigrò in Olanda, e precisamente nella città di Haarlem.

Nel 2016 Mino Raiola è tornato alla ribalta delle cronache sportive, ma anche finanziarie, per il passaggio di Paul Pogba dalla Juventus al Manchester United. L’operazione ha permesso a Mino Raiola di incassare una provvigione milionaria al punto tale che la Fifa ha avviato un’indagine per verificare se il trasferimento sia stato effettuato nel pieno rispetto delle regole.

Ma tralasciando questi aspetti, Mino Raiola quanto guadagna? E su quanti giocatori ha la procura? Ebbene, stando a quanto riportato da Transfermarkt.it, Mino Raiola gestisce attualmente ben 50 giocatori, con molti di questi che hanno un valore di mercato dell’ordine dei milioni di euro. Tra questi i più noti, oltre a Paul Pogba, sono Romelu Lukaku, Henrikh Mkhitaryan, Blaise Matuidi, Gianluigi Donnarumma, Giacomo Bonaventura, Mario Balotelli, Zlatan Ibrahimovic, Sergio Romero, Ignazio Abate, Kenny Tete, Pajtim Kasami, Omar El Kaddouri, Vladimír Weiss, Ricardo Kishna, Justin Kluivert, Gregory van der, Tomas Necid e Rodrigo Ely.

I guadagni più rilevanti per Mino Raiola, in qualità di agente dei calciatori, scattano nel momento in cui l’atleta da una squadra passa ad un’altra. Con il trasferimento del cartellino, infatti, il procuratore incassa la commissione di intermediazione che di norma è proporzionale a parametri quali il prezzo di trasferimento, l’ingaggio riconosciuto al giocatore ed eventualmente anche in base all’ottenimento di determinati risultati sportivi.

Alcune società, e tra queste anche italiane, non stravedono per Mino Raiola in quanto chiaramente, nel fare il suo lavoro, ha a cuore le sorti sportive ed economiche dei suoi assistiti. I calciatori sotto la sua procura invece lo amano al punto spesso da scriverlo sui social. E’ il caso, recentemente, di Gianluigi Donnarumma che dal suo profilo Twitter il 25 giugno del 2017 ha scritto ‘#Donnarumma  #Raiola Ieri, Oggi e Domani !!‘. Pure Zlatan Ibrahimovic, attualmente svincolato, stravede per Mino Raiola e non potrebbe essere altrimenti visto che nelle ultime due squadre dove ha giocato, prima al PSG e poi al Manchester United, ha percepito stipendi faraonici.

Categories: News