Monaco-Lione, si alza il sipario sulla Ligue 1: aria di riscatto nel Principato

Monaco-Lione, si alza il sipario sulla Ligue 1: aria di riscatto nel Principato

Non solo Premier League: venerdì sera partirà anche la nuova stagione di Ligue 1 che, giocoforza, vede ancora una volta il PSG come favorito numero uno. Alle spalle dei capitolini, però, ci sarà gran battaglia: se il Lille, con la cessione di Pepé, non è destinato a bissare il clamoroso secondo posto dello scorso anno, Lione, Marsiglia e Monaco sono destinate a giocarsi gli altri due posti disponibili per l’ingresso in Champions League. Proprio due di queste tre squadre si troveranno subito di fronte nell’anticipo della prima giornata.

Monaco-Lione, le probabili formazioni

Jardim, esonerato e poi richiamato durante la passata stagione, è l’uomo giusto per rilanciare nuovamente il Monaco, reduce da un’annata che l’ha visto galleggiare pericolosamente sulla zona retrocessione. Il mercato ha portato il portiere Lecomte e il riscatto di Gelson Martins, entrambi saranno titolari. Rientrano dai prestiti anche Boschilia e Traoré, con ogni probabilità anche loro impiegati dal primo minuto. Fabregas sarà al centro del campo con Henrichs, mentre Falcao sarà scelto come centravanti titolare, in attesa di avere sviluppi sul suo futuro. La linea difensiva davanti a Lecomte sarà composta da Sidibe, Jemerson, Glik e Ballo-Toure.

Complicata la situazione al Lione, dove Sylvinho, sostituto di Genesio, non ha cominciato col piede giusto: una vittoria e quattro sconfitte nelle amichevoli, l’impressione è che il brasiliano si giochi già la panchina nelle prime 5-10 giornate di Ligue 1. Sono partiti diversi big (Ndombélé, Fekir e Mendy), i rinforzi Mendes, Andersen e Lucas saranno subito lanciati dal primo minuto nella sfida del Louis II. Ballottaggio in porta tra Lopes e il neo-acquisto Tatarusanu. Questo il probabile undici iniziale: Lopes; Dubois, Denayer, Andersen, Koné; Lucas, Mendes, Aouar; Traoré, Dembele, Depay.

Monaco-Lione, le statistiche

Il Monaco non perde alla prima giornata da quattro anni (3V, 1X), da cinque anni invece è sempre protagonista di un “Gol-Gol”. La media di gol in casa del Monaco nella scorsa stagione è stata però pessima: 1 gol a partita. Il Lione, dal suo canto, ha chiuso lo scorso campionato con una striscia di sei risultati utili di fila, andando a segno nelle ultime 15 partite ufficiali. L’Olympique non perde alla prima di campionato dal 2003, da allora ha collezionato 12 vittorie e 3 pareggi. Occhio a Dembélé, autore di 15 gol nel campionato scorso (9 nella ripresa). Scontri diretti nella passata stagione: 3-0 del Lione in casa a dicembre, 2-0 dei monegashi a febbraio in casa. Tre punti che si sono poi rivelati preziosissimi per la salvezza.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.