Napoli, è fatta per Lozano: si attende solo la firma

Napoli, è fatta per Lozano: si attende solo la firma

Di fatto è durata otto mesi la trattativa che, alla fine, porterà Hirving Lozano al Napoli. Il trequartista messicano è ormai ad un passo dal passaggio in azzurro: nella serata di ieri è sbarcato all’ombra del Vesuvio il suo procuratore, Mino Raiola, che ha incontrato De Laurentiis, Giuntoli e Chiavelli (l’a.d. è presente sempre nelle occasioni in cui si chiudono i contratti) e ha trovato l’intesa definitiva per il trasferimento.

Lozano al Napoli, si attende solo il responso dell’infortunio

L’ufficialità slitterà di qualche giorno, ma la trattativa è conclusa. Il Napoli vuole accertarsi delle condizioni fisiche del classe ’95, ieri sera uscito particolarmente dolorante per un pestone al piede nell’incontro di Eredivisie del PSV contro il Den Haag. Van Bommel, tecnico del club di Eindhoven, ha confermato che non c’è nulla di rotto e che l’infortunio non è grave: insomma, il piccolo spavento è passato.

L’operazione sarà una delle più costose nella storia del Napoli. I partenopei verseranno la clausola rescissoria del giocatore (42 milioni di euro) nelle casse del PSV (record per gli olandesi) e a questa somma aggiungeranno un ingaggio da top player per Lozano. Il fantasista guadagnerà 4.5 milioni di euro all’anno per le prossime cinque stagioni, una spesa lorda pari a 43 milioni. A ciò si devono aggiungere i 5 milioni di commissioni a Raiola, per un totale di quasi 90 milioni di euro. La trattativa si è sbloccata definitivamente proprio con l’aumento dell’offerta per l’ingaggio: in cambio, il messicano cederà al club i suoi diritti d’immagine.

Ora si punta il centravanti

Lozano è un pallino di Ancelotti e De Laurentiis accontenterà il suo tecnico. Il Napoli chiuderà quindi il quarto acquisto estivo dopo Di Lorenzo, Manolas ed Elmas, e si concentrerà ora sul centravanti per completare l’attacco, in attesa di qualche spiraglio dal Real Madrid per il prestito di James Rodriguez.

Per Icardi la trattativa è sempre complicata, una pista praticabile potrebbe essere quella di Fernando Llorente: l’ex Juventus è attualmente svincolato ma chiede un ingaggio da 4 milioni di euro annui per tre stagioni. Troppo per il Napoli che pensa ad un contratto di un anno a cifre inferiori.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.