Prende forma il Torino di Giampaolo, ecco i primi possibili acquisti

Prende forma il Torino di Giampaolo, ecco i primi possibili acquisti
William Hill Sport Welcome Bonus

Ancor prima di rendere ufficiale il suo ingaggio, Urbano Cairo aveva definito l’arrivo di Marco Giampaolo sulla panchina del Torino come “una scelta di qualità”. Qualità sarà la parola d’ordine che accompagnerà il calciomercato estivo dei granata, già attivissimi per puntellare la rosa e renderla adatta all’idea di gioco del tecnico ex Milan.

Contatti per Rodriguez

Proprio al Milan, nei pochi mesi alla guida dei rossoneri, Giampaolo ha avuto modo di allenare Ricardo Rodriguez. Il terzino sinistro svizzero è stato poi ceduto in prestito, a gennaio, al PSV Eindhoven, che non lo ha riscattato soprattutto per l’ingaggio del giocatore, ritenuto troppo alto. Ieri Davide Vagnati, d.t. del Torino, ha avuto un incontro con Massara: il d.s. del Milan ha aperto ovviamente alla cessione a titolo definitivo, il Torino potrebbe offrire all’ex Wolfsburg un triennale.

22bet Scommesse

Una volta archiviata la questione relativa al ruolo di terzino sinistro, sarà poi importante andare ad agire con decisione sul centrocampo. E’ lì che dovranno arrivare scelte oculate, ed è lì che il parere di Giampaolo conterà tanto. Due i nomi che si fanno in queste ore: Rade Krunic e Karol Linetty.

Il primo, altro “cedibile” del Milan, era già stato nel mirino del Torino due anni fa, reduce da un gran campionato con l’Empoli. Il polacco, invece, ha già lavorato con Giampaolo alla Sampdoria e sarebbe entusiasta di poter tornare a lavorare col tecnico marchigiano. Linetty ha il contratto in scadenza nel 2021 e ad oggi il rinnovo è lontano, dettaglio che favorirebbe i granata nella trattativa.

In attacco spunta Borini

Rabona Scommesse

Gli investimenti ci saranno e saranno accompagnati anche da affari “low-cost”: potrebbe essere il caso di Fabio Borini, svincolato dopo il contratto scaduto col Verona. L’attaccante esterno potrebbe essere un prezioso jolly nel tridente offensivo che Giampaolo dovrebbe prevedere per il suo primo Torino con l’insostituibile Belotti al centro.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.