PSG, Tuchel rischia grosso: col Bordeaux si gioca la panchina

PSG, Tuchel rischia grosso: col Bordeaux si gioca la panchina
William Hill Sport Welcome Bonus

Domani, a Bordeaux, Thomas Tuchel si gioca probabilmente la panchina del PSG. Il tedesco, al secondo anno al Parco dei Principi, è finito nuovamente nel mirino della critica e, probabilmente, del club dopo l’incresciosa sconfitta col Reims (0-2) nel turno infrasettimanale. I parigini restano primi, anche se in compagnia della sorpresa Angers, ma il malcontento si percepisce nella capitale francese.

Il zoppicante inizio di stagione

Due sconfitte in sette partite, peraltro contro avversari non irresistibili come Rennes e Reims, non sono più l’abitudini da quelle parti. Tuchel è da mesi sotto osservazione, in particolare dopo l’eliminazione negli ottavi di Champions League. Al Khelaifi aveva fissato i quarti come obiettivo minimo stagionale, miseramente fallito. Dopo pochi mesi anche l’umiliante sconfitta in finale di Coppa di Francia proprio contro il Rennes, battuto poi a fatica nella Supercoppa, ad inizio agosto.

22bet Scommesse

Contro il Reims, poi, ci ha messo davvero del suo: alle assenze per infortunio di Icardi, Mbappé, Draxler e Cavani e per squalifica di Verratti, si sono aggiunte quelle scaturite dal turnover esagerato: fuori Silva, Gueye, Marquinhos e Di Maria. In campo una formazione piena zeppa di giocatori fuori ruolo e stralunati: il Reims ha avuto vita facile al Parco dei Principi, mica facile pronosticarlo…

L’ombra di Allegri

Tuchel soffre la pressione e di questo ormai si sono convinti tutti. Il tedesco è rimasto deluso anche da un calciatore da lui stesso fortemente voluto, l’ex Roma Paredes, ed ora sembra davvero isolato anche nello spogliatoio che invece dovrebbe seguire il suo allenatore ad occhi chiusi.

Rabona Scommesse

In Francia in molti sottolineano come Tuchel di fatto non sia stato una scelta di Leonardo e che quindi l’esonero non sorprenderebbe più di tanto: sullo sfondo resta più che concreta l’ipotesi Allegri, ma prima c’è da capire se questo PSG può reagire. E domani, a Bordeaux, avremo una prima risposta.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.