Questa è la Roma di Fonseca, 4-2 al Sassuolo e tanto spettacolo

Questa è la Roma di Fonseca, 4-2 al Sassuolo e tanto spettacolo
William Hill Sport Welcome Bonus

E’ arrivata, alla terza giornata, la prima occasione della Roma di Paulo Fonseca. Il tecnico portoghese ha conquistato il suo primo successo in Italia con uno spettacolare 4-2 rifilato al Sassuolo: l’allenatore giallorosso, oltre ad elogiare il calcio propositivo degli emiliani, aveva già detto alla vigilia di non voler rinunciare alle sue idee di calcio. E sono state proprio quelle, oggi, ad esaltare il pubblico dell’Olimpico.

Devastante prima mezz’ora della Roma

I primi 35 minuti dei giallorossi sono stati semplicemente devastanti. Da anni non si vedeva nella Capitale una squadra capace di mettere in campo, allo stesso tempo, grinta, qualità, velocità, determinazione. Il pressing altissimo e le combinazioni veloci delle punte giallorosse hanno mandato in tilt la difesa ospite, troppo sbadata in numerose occasioni e incapace di prendere contromisure.

22bet Scommesse

Cristante ha aperto con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 19′ è arrivato il raddoppio facile di Dzeko: recupero di Fazio praticamente sulla metà campo, assist di Kolarov e tap-in del bosniaco. Mkhitaryan, al 22′, ha poi festeggiato il suo debutto in Serie A col gol del 3-0, mentre al 33′ (dopo un altro recupero di Veretout) Kluivert ha chiuso una lunga volata personale battendo Consigli. Mattatore assoluto Lorenzo Pellegrini: il centrocampista della nazionale ha firmato ben tre assist.

Berardi per l’onore

La Roma sfiora il 5-0 per due volte ad inizio ripresa: prima lo stesso Pellegrini colpisce un palo, poi è Dzeko ad andare vicino alla doppietta con una traversa. Il Sassuolo si scuote con una meravigliosa punizione siglata da Berardi, ma è ancora fortunato per il terzo legno dei padroni di casa, colpito da Mancini. Un diluvio di occasioni all’Olimpico, tra cui quella finalizzata ancora da Berardi che sigla il 4-2 al 72′ e mette un po’ d’ansia alla Roma.

Rabona Scommesse

Il punteggio, però, non si schioderà più, nonostante altre due incredibili occasioni sciupate nel finale da Pastore e Caputo.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.