Roma, Fonseca deluso dalla partita di Europa League: Florenzi sempre più vicino all’addio

Roma, Fonseca deluso dalla partita di Europa League: Florenzi sempre più vicino all’addio
William Hill Sport Welcome Bonus

Il 2-2 in Europa League contro il Wolfsberger, all’Olimpico, oltre a costare il primo posto nel girone (dettaglio che molto probabilmente costerà un sorteggio nei sedicesimi molto più duro) potrebbe aver lasciato strascichi pesanti in casa Roma. La prova dei giallorossi è stata criticata da Fonseca che, in particolare, si è scagliato contro i giocatori che stanno trovando poco spazio in campionato e che, a detta del portoghese, non hanno sfruttato la chance avuta giovedì sera.

Florenzi sempre più verso la cessione

Il primo a salire sul banco degli imputati è Alessandro Florenzi. Dopo una serie infinita di panchina, la prestazione del terzino della nazionale non è stata di certo indimenticabile ed è stata poi caratterizzata dall’autogol che è valso il primo pareggio agli austriaci. Fonseca non ha fatto nomi (“Qualcuno non meritava di giocare questa partita, alcuni giocatori non mi sono piaciuti”) ma per molti il destinatario delle sue critiche era proprio Florenzi.

22bet Scommesse

Sul giocatore i rumors di mercato si rincorrono ormai da diverso tempo: l’Inter potrebbe portare a casa un elemento preziosissimo per Conte, considerato che Florenzi può agire in diversi ruoli e anche a centrocampo. Sullo sfondo anche Fiorentina e Napoli.

Gli altri “segnalati” da Fonseca

Sulla graticola finisce anche Fazio, altro protagonista di una prova davvero sottotono con gli austriaci. L’argentino è una colonna della difesa giallorossa e non rischia di certo la cessione, ma le prossime partite potrebbero riservare grosse sorprese nel reparto arretrato.

Rabona Scommesse

Un’altra bocciatura è arrivata anche dall’Olimpico visti i fischi che sono stati riservati in più occasioni a Under. Kalinic, poi, è definitivamente sparito dai radar e la sua partenza a gennaio sembra ormai scontata. Al suo posto arriverà probabilmente un giovane: scartato Kean, ad oggi la pista che porta a Pinamonti è praticabile. Interessa poi anche Castagne dell’Atalanta per la fascia destra, ma la qualificazione agli ottavi di Champions degli orobici complica, e di molto, l’affare.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.