Roma, tre nomi per il dopo-Petrachi; De Sanctis verso l’addio

Roma, tre nomi per il dopo-Petrachi; De Sanctis verso l’addio
William Hill Sport Welcome Bonus

In attesa di conoscere sul fronte societario, con Pallotta e Friedkin che continuano nelle ormai estenuanti trattative per la vendita del club, in casa Roma tiene banco anche la questione relativa al ruolo di direttore sportivo.

De Sanctis verso l’addio

Con Petrachi è ormai finita: l’ex d.s. è stato sospeso dalle sue funzioni per le clamorose divergenze con Pallotta e col resto della dirigenza. La storia finirà in tribunale civile, Petrachi punta a vedersi riconosciuti gli altri due anni di stipendio, i giallorossi invece faranno valere le loro ragioni circa il licenziamento per giusta causa. Al momento il posto di direttore sportivo alla Roma è di Morgan De Sanctis: ma il futuro dell’ex portiere della nazionale nella capitale è segnato e sarà breve.

De Sanctis, al di là dell’astio di una frangia del tifo organizzato, non ha gradito la poca chiarezza della società in queste settimane e i contrasti sono stati inevitabili. Resterà fino a fine agosto, in modo da chiudere il mercato con Fienga, ma poi lascerà la Roma: per lui è pronto il ruolo di direttore generale all’Ascoli, nel caso in cui i marchigiani dovessero restare in Serie B.

22bet Scommesse

Tre nomi per il ruolo di d.s.

Sono tre i nomi che circolano all’ombra del Colosseo per il ruolo di d.s. della Roma. Il primo, di certo il più “utopistico”, è quello di Fabio Paratici. L’attuale d.s. della Juve sposerebbe il progetto Roma soltanto nel caso in cui sia la Juve a mandarlo via. Improbabile. C’è poi Massara: fino a qualche settimana fa sembrava scontato il suo addio al Milan, ma la conferma di Pioli e Maldini dovrebbe consentirgli di restare in rossonero anche per la prossima stagione.

Rabona Scommesse

Ecco, allora, che spunta l’idea Burdisso: l’argentino ha mantenuto ottimi rapporti con la città e col club in cui ha giocato, è attualmente il d.s. del Boca Juniors (con cui ha vinto il campionato) e potrebbe essere pronto al grande salto.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.