Ronaldo al Bernabeu per il “Clasico”, dalla Spagna assicurano: “Vuole tornare al Real”

Ronaldo al Bernabeu per il “Clasico”, dalla Spagna assicurano: “Vuole tornare al Real”
William Hill Sport Welcome Bonus

La presenza di Cristiano Ronaldo al Bernabeu per il “clasico” di ieri sera non è passata di certo inosservata: il fuoriclasse portoghese è tornato per la prima volta nel suo ex stadio da spettatore, dopo l’addio di quasi due anni fa e l’approdo alla Juventus. CR7 ha approfittato della situazione grottesca che attraversa il calcio italiano per fare una puntatina nella capitale spagnola e godersi una bellissima partita, culminata con la vittoria degli uomini di Zidane, per 2-0.

Vinicius e l’esultanza alla Cristiano

A dire il vero, oltre alla presenza in sé non è passata inosservata neppure l’esultanza del cinque volte Pallone d’Oro al gol di Vinicius che ha sbloccato l’incontro nella ripresa. E proprio il brasiliano, nel dopopartita, ha postato su Instagram una foto con la sua esultanza “alla Ronaldo” con una didascalia che non lascia spazio a dubbi: “Il nostro idolo Cristiano”.

22bet Scommesse

Non è tutto. Lo stesso Vinicius ha rilasciato delle dichiarazioni a fine gara, svelando un curioso retroscena: “Cristiano è venuto a trovarci nello spogliatoio nell’intervallo per incoraggiarci. Ed è per questo che ho festeggiato alla sua maniera: lui è un vincente, fuori e dentro il terreno di gioco”.

Le indiscrezioni dalla Spagna

Rabona Scommesse

Come se non bastasse, in un noto programma televisivo spagnolo, ieri sera è intervenuto Edu Aguirre, giornalista sportivo e amico del portoghese. Anche in questo caso le rivelazioni preoccupano i tifosi della Juventus: “Sono certo che lui ha sentito la voglia di tornare al Real, è un vero madridista. Ha sentito l’affetto pazzesco della gente, non è rimasto indifferente. Quando si è saputo che Cristiano sarebbe arrivato al Bernabeu la partita è passata in secondo piano. Lui ora è concentrato sulla Juventus e il suo obiettivo è vincere la Champions League coi bianconeri. Ad oggi nessuno lo muove da Torino ma nel calcio nessuno può prevedere il futuro…”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.