Ronaldo non fa il modesto: “Mi sento il miglior calciatore di sempre”

Ronaldo non fa il modesto: “Mi sento il miglior calciatore di sempre”
William Hill Sport Welcome Bonus

Emergono nuovi passaggi dell’intervista che Cristiano Ronaldo ha rilasciato all’emittente inglese ITV. L’asso portoghese ha parlato della sua carriera e, soprattutto, dello “status” di fuoriclasse raggiunto, senza palesare falsa modestia. La sicurezza nei propri mezzi, d’altronde, è stata di certo fondamentale nel raggiungimento dei suoi obiettivi.

“Mi sento il numero uno”

Ronaldo, in particolare, dà il suo punto di vista su chi sia davvero il miglior calciatore di sempre: “So di essere già nella storia del calcio per quello che ho fatto e che sto continuando a fare. Per quanto mi riguarda io sento di essere il numero uno in assoluto. Ma se qualcuno pensa che sono il secondo non è un problema per me. I record? Non sono io a seguirli, sono loro a seguire me. Per quanto mi riguarda ho solo l’ossessione della vittoria e credo sia una qualità”.

22bet Scommesse

Il discorso, quindi, non poteva che cadere sull’ormai leggendaria rivalità con Leo Messi: “Lui è un altro che è nella storia di questo sport, per ritenermi migliore di lui dovrò vincere sei, sette o otto Palloni d’Oro. Abbiamo un bel rapporto, anche se non siamo amici: è un ragazzo e un giocatore fantastico, credo che in questi anni ci siamo spinti a vicenda per diventare sempre più forti”.

“Il gol alla Juventus uno dei più bei gol della storia”

Rabona Scommesse

Cristiano Ronaldo parla poi anche di quello che è stato un gol destinato probabilmente a marcare un’epoca. La rovesciata contro la Juventus, allo Stadium, nei quarti di finale di Champions di due anni fa, è stata semplicemente bellissima. Lui stesso non ha particolari dubbi in merito: “E’ il mio gol favorito tra i 700 che ho segnato. Ci ho sempre provato ma rivedendolo mi rendo conto che tecnicamente è stato davvero complicato da realizzarlo. Considerato che l’ho fatto a Buffon e in un quarto di finale di Champions credo proprio sia uno dei più bei gol della storia”.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.