Serie A, Verona-Chievo: pronostico e probabili formazioni 10 marzo 2018

Serie A, Verona-Chievo: pronostico e probabili formazioni 10 marzo 2018

Verona-Chievo è l’anticipo del sabato calcistico di Serie A, un derby già di per suo molto sentito, ma che stasera vale ancora di più, perchè in palio ci sono punti pesantissimi in chiave salvezza.

Il Verona nonostante la vittoria ottenuta sul Torino resta immischiato in piena zona retrocessione con i suoi 19 punti che lo vedono ancora penultimo in classifica. Per la squadra di Pecchia tutte le partite che restano da qui al termine della stagione sono delle finali che non si possono sbagliare e quella di stasera vale doppio, sia per i punti che per l’importanza di vincere un derby, che darebbe enorme gioia ai sostenitori veronesi che stanno soffrendo tantissimo in questa annata, che si immaginava diversa dopo la promozione.

Il Chievo dopo una gran parte di stagione tranquilla è precipitato malamente rientrando in gioco per la salvezza, che sembrava già ampiamente acquisita. I 25 punti che sono in cascina sono davvero pochi per essere al sicuro da brutte sorprese ed è per questo che la squadra di Maran deve invertire la rotta, che nelle ultime 5 partite l’ha vista vincere una sola volta e perdere le restanti quattro.

Verona-Chievo: Il Pronostico

Un derby è sempre un punto interrogativo e quello di stasera lo è ancora di più per la posta in palio, così Betfair propone il segno 1 a 3.40, il segno X a 3.40 e il segno 2 a 2.25. Il nostro personale pronostico è il seguente: Parziale/Finale X/X

Verona-Chievo: Le Probabili Formazioni

Due gli indisponibili per Pecchia infortunati e sono Valoti, Cerci, più Romulo squalificato, mentre Maran deve fare a meno dell’esperto Gamberini.

Verona (4-4-2): Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Matos, Calvano, Buchel, Verde; Petkovic, Kean. Allenatore: Pecchia

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese. Allenatore: Maran

Categories: Pronostici Calcio, Serie A