Spal, due nomi per il dopo-Di Biagio e per risalire subito in A

Spal, due nomi per il dopo-Di Biagio e per risalire subito in A
William Hill Sport Welcome Bonus

E’ durato due anni il ritorno della Spal in Serie A: i ferraresi si apprestano a chiudere questo campionato con un triste ultimo posto, frutto di un cammino a dir poco pessimo nel post-lockdown. Gigi Di Biagio non è riuscito a dare la svolta tanto attesa, al contrario: il tecnico romano è al suo secondo “fallimento” consecutivo, dopo la burrascosa fine dell’avventura da c.t. dell’Under 21.

“Troppi infortuni”

Di Biagio ha raccolto una sola vittoria (in trasferta, a Parma) nelle 13 partite da allenatore della Spal (10 sconfitte e 2 pareggi) e sarà costretto a coglierne due nelle ultime due giornate contro Verona e Fiorentina per evitare l’umiliazione dell’ultimo posto (ammesso che il Brescia le perda entrambe). Il tecnico ha però ricordato: “Non voglio scusanti ma gli infortuni hanno pesato: in alcuni momenti ho dovuto fare a meno di 10 giocatori contemporaneamente. Resto convinto che questo gruppo avrebbe potuto giocarsi la salvezza senza lo stop di tre mesi. Rifarei di certo la scelta di accettare questa panchina: c’è dispiacere e rammarico per non aver potuto rispondere agli sforzi della società e all’affetto dei tifosi ma ho avuto modo di apprezzare in questi mesi una città che non conoscevo, Ferrara”.

22bet Scommesse

Le due ipotesi per la panchina

Rabona Scommesse

Due le ipotesi per ripartire in Serie B: Pasquale Marino e Eugenio Corini. Il primo, dopo aver bazzicato in A per qualche stagione tra Catania, Parma, Udinese e Genoa (l’ultima panchina nella massima serie risale al 2012), oggi è impegnato in una complicata ricerca dei playoff con l’Empoli (compromessi, probabilmente, dagli ultimi k.o.), dopo le avventure con Vicenza, Frosinone, Brescia e Spezia. Il favorito è però Corini che, nonostante le tante difficoltà, è stato probabilmente l’unico dei tre tecnici che si sono succeduti sulla panchina del Brescia, quest’anno, a far intravedere qualche speranza di salvezza. Proprio coi lombardi, lo scorso anno, ha ottenuto la promozione in A.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.