Uefa, Ceferin conferma: “Ok alle porte chiuse, pronti a partire”

Uefa, Ceferin conferma: “Ok alle porte chiuse, pronti a partire”
William Hill Sport Welcome Bonus

Arriva una posizione ufficiale anche della UEFA sulla ripresa delle competizioni calcistiche. Le discussioni sono serrate praticamente in ogni paese e sarà in ogni caso complicato trovare un’uniformità tra le varie leghe in modo da garantire uno svolgimento in parallelo di campionato e coppe europee.

Il presidente della UEFA, Ceferin, ha rilasciato oggi un’intervista al ‘Corriere dello Sport’ in cui si conferma aperto a molte ipotesi pur di terminare la stagione agonistica.

“Pronti a giocare a porte chiuse”

Ceferin sottolinea: “Non c’è dubbio che la priorità è la salute di tutti, tifosi, dirigenti e calciatori; c’è però la possibilità di riprendere in sicurezza ed è importante tornare a giocare. Sarebbe un grosso passo in avanti anche per portare un po’ di felicità alle persone. Porte chiuse? Sono dell’idea che sia meglio giocare senza pubblico che non giocare affatto. Anche se le partite si potranno vedere soltanto in tv ci sarebbe comunque un rinnovato senso di normalità. Queste misure sarebbero poi per un tempo limitato, presto torneremo a vedere gli stadi pieni, ne sono certo”.

22bet Scommesse

Sui protocolli per la ripresa dell’attività agonistica, il presidente della UEFA assicura: “Tutti i vari settori stanno programmando la ripresa, lo stesso vale per il calcio. Se le autorità competenti daranno il via libera, potrebbero riprendere prima di tutto gli allenamenti; per le partite serviranno nuovi consensi”.

“Finire entro agosto”

Rabona Scommesse

Ceferin poi prova a dare qualche indicazione più concreta: “Molto dipenderà da quando si comincerà a giocare: se i tempi lo permetteranno, potremmo giocare in parallelo campionati e coppe, altrimenti la priorità sarà data ai tornei nazionali. E’ giusto ricordare che se la stagione non verrà completata l’impatto economico sarà terribile per club e federazioni. Prolungare la stagione fino a settembre-ottobre? Credo sia complicato, ci sarebbero da tenere in considerazioni diversi aspetti, anche legali, e ci sarebbe un impatto forte anche sulla prossima stagione.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.