Under 21, comincia con un 5-0 al Lussemburgo il cammino verso l’Europeo

Under 21, comincia con un 5-0 al Lussemburgo il cammino verso l’Europeo

Quattro giorni fa il 4-0 alla Moldavia in amichevole, oggi il debutto in una gara ufficiale con un bel 5-0 rifilato al Lussemburgo: l’inizio di Paolo Nicolato come c.t. dell’Italia Under 21 non è stato di certo caratterizzato da avversari irresistibili, ma era importante partire con una buona dose di gol e fiducia. Perché dopo il disastroso Europeo giocato in casa, tre mesi fa, si doveva ripartire (quasi) da zero.

Zaniolo e Kean titolari

Il quasi è ovviamente riferito a Zaniolo e Kean, “puniti” da Mancini che li ha relegati nuovamente in Under 21 per i comportamenti non professionali tenuti durante il già citato Europeo di categoria. I due sono stati schierati titolari nel 4-3-3 che Nicolato ha schierato a Castel di Sangro: il talento della Roma è stato troppo impreciso soprattutto in fase di rifinitura, il centravanti passato all’Everton è riuscito sì a realizzare il 2-0 su calcio di rigore, da lui stesso conquistato, ma è apparso nervoso per larghi tratti del match.

Prima del 2-0 di Kean sul finire del primo tempo, sempre dal dischetto era arrivato il vantaggio degli azzurrini: Locatelli ha trasformato con freddezza.

Sottil spettacolare

Il gran protagonista del match è stato così Riccardo Sottil, autore di uno splendido gol poco dopo l’ora di gioco: la talentuosa ala della Fiorentina ha superato due difensori con un tocco sotto e ha fulminato il portiere ospite con una gran conclusione sotto la traversa. Tumminello, al 68′, ha poi realizzato il 4-0 appoggiando a porta vuota su assist di Sala, mentre nel finale è Scamacca (su assist di Frattesi) a coronare – con un bel destro – una più che buona prestazione.

La situazione nel girone

Ad ottobre ci sarà già un crocevia fondamentale per la qualificazione alla fase finale dell’Europeo Under 21 del 2021, che si svolgerà in Ungheria e Slovenia. L’Italia dovrà far visita all’Irlanda, capolista a punteggio pieno con tre vittorie già messe in cascina tra cui spicca il 3-1 maturato oggi in Svezia. Armenia e Islanda sono le altre avversarie del girone.

Categories: News

About Author

Alfonso Alfano

Appassionato di Liga e Premier League, fondatore e direttore di Tuttocalcioestero, sono assiduo "frequentatore" anche dei campi di Libertadores e Jupiler League belga.